Gli uomini temono le donne indipendentemente dalla loro avvenenza

da , il

    Gli uomini temono le donne indipendentemente dalla loro avvenenza

    Gli uomini temono le donne indipendentemente dalla loro avvenenza: oggi non si tratta più soltanto di una mera considerazione femminile, è un dato di fatto a tutti gli effetti confermato da alcuni studi scientifici condotti in Olanda, dalla prestigiosa University Nijmegen. L’intento della ricerca era analizzare la stretta correlazione esistente tra il degrado delle facoltà mentali di uomini eterosessuali e le loro capacità di relazione con il gentil sesso.

    Ne è emerso che i maschi sarebbero assaliti da una sorta di ansia da prestazione, ogni volta che intraprendono anche un semplice dialogo con una donna, indipendentemente dalla sua bellezza e dalla sua condizione sociale.

    Lo studio precisa che ciò accade anche quando i contatti tra uomo e donna sono di tipo virtuale come una chat oppure telefonico. L’uomo infatti sembra convogliare tutte le sue facoltà mentali nel tentativo di fare bella figura con la donna. Al contrario, le donne non si comportano nella medesima maniera quando interagiscono con un uomo.

    E così anche l’ultimo baluardo di presunta superiorità maschile sembra lentamente svanire nel vuoto. Lo studio condotto nella prestigiosa University Nijmegen giunge semplicemente a conferma di una rivoluzione di genere che è in atto ormai da lungo tempo: la distinzione tra uomo-sesso forte e donna-sesso debole è ormai soltanto un ricordo del passato!

    In conclusione, aldilà della veridicità dei risultati dello studio in questione, il fatto che gli uomini temono le donne, dovrebbe rappresentare motivo di orgoglio per noi donne? Oppure si tratta di una semplice inversione di ruoli che non condurrà mai ad una parità di sesso?