Inviare messaggi sensuali via sms: nuova passione femminile

da , il

    Inviare messaggi sensuali via sms: nuova passione femminile

    In America l’hanno battezzata sexting, si tratta dell’abitudine di inviare messaggi sensuali, foto e ogni altro contenuto sessualmente esplicito via sms, ma fino ad oggi si riteneva che fosse una pratica diffusa soprattutto tra i teenager.

    Dall’annuale sondaggio Romance Report, promosso online dall’editore Harlequin, emerge invece che quella di inviare messaggi sensuali via sms sia una prassi comune soprattutto a donne di età compresa tra i 18 e i 40 anni.

    Il 43% delle donne intervistate ha – infatti – confessato che quella di inviare messaggi sensuali via sms, se non un’abitudine consolidata, è comunque qualcosa che può capitare ed è capitata almeno una volta nella loro vita. Il 63%, in compenso ha dichiarato di inviare messaggi sensuali via sms solamente al proprio partner e solo il 36% ha invece ammesso di farlo anche con chi non ha una conoscenza profonda. Oltre ai messaggi sensuali, il 27% delle intervistate ha confessato, inoltre, di avere inviato anche foto che le ritrae in pose osé o comunque sessualmente esplicite.

    Questa nuova passione femminile affonda le radici nel nuovo rapporto che le donne intrattengono oggi con la tecnologia. Dal sondaggio è emerso, ad esempio, che i social network e Facebook in particolare esercitano un grande ascendente sulle vite sentimentali delle donne.

    Mediamente le intervistate hanno dichiarato di trascorrere almeno 10 ore a settimana davanti a Facebook e questo si ripercuote inevitabilmente sulla vita sentimentale nel 61% dei casi. Molte, ad esempio hanno detto di utilizzare Facebook per trovare qualcuno con cui avere un appuntamento, per l’89%, invece, Facebook diventa soprattutto un mezzo fondamentale per avere accesso alle informazioni che riguardano gli altri. Dove sarà finita la buona vecchia prassi di conversare?