La seduzione in estate passa dall’abbronzatura

da , il

    La seduzione in estate passa dall’abbronzatura

    La seduzione in estate passa dall’abbronzatura. Le donne abbronzate, infatti, sono considerate più sexy dagli uomini. E’ quanto emerge da un sondaggio promosso dal sito d’incontri, HotorNot.com, che ha chiesto agli uomini di valutare quanto fosse affascinante una donna in relazione alla sua abbronzatura.

    L’indagine ha assunto una valenza scientifica in virtù del coinvolgimento della Emory University, i cui ricercatori hanno sottoposto a ritocco fotografico con Photoshop 45 foto di donne allo scopo di farle apparire abbronzate.

    Le donne delle foto avevamo tutte un’età compresa tra i 21 e i 35 anni. Subito dopo essere state ritoccate, le foto sono state mostrate agli uomini. Ebbene, le donne che grazie a Photoshop mostravano un bel colorito brunito (seppur artificiale) avevano una chance in più di essere considerate attraenti rispetto alle donne che invece venivano mostrate nella loro carnagione naturale.

    Questo spiegherebbe come mai i consigli degli esperti di non esporsi eccessivamente al sole vengono ancora troppo spesso snobbate sia dagli uomini che dalle donne, che non si sognano lontanamente di rinunciare alla sexy tintarella.

    Eppure, è esistita un’epoca non troppo lontana in cui ad essere considerata irresistibile era la cosiddetta tintarella di luna che cantava Mina, vale a dire una carnagione, bianchissima, lattea, che evocava immagini di pudico candore. Oggi al contrario va per la maggiore la tintarella, va bene, ma non trascuriamo la protezione.

    Ricordiamoci, infatti, che un’abbronzatura sicura aiuta a prevenire le rughe, le macchie solari e il rilassamento cutaneo.

    Foto di omnia_mutantur