Le donne fingono l’orgasmo se sospettano di essere tradite

da , il

    Le donne fingono l’orgasmo se sospettano di essere tradite

    Sull’orgasmo femminile ne sono state dette davvero di tutti i colori: anzitutto che le donne fingono l’orgasmo, che molte non lo raggiungono praticamente mai, che altre lo ottengono persino praticando lo Yoga, ma che le donne fingessero strategicamente per tenersi stretto il partner non lo aveva ipotizzato ancora nessuno.

    Fino ad ora almeno. Ci hanno pensato alcuni ricercatori della Columbia University di New York, secondo cui una donna su 2 è disposta a fingere l’orgasmo per mantenere la relazione con il proprio partner, soprattutto se sospetta un tradimento.

    Questo assunto si basa su alcune interviste condotte dal gruppo i ricerca su 453 donne, di cui il 53,9% (quindi più di 1 su 2) ha dichiarato di aver finto di raggiungere l’orgasmo per sospettata infedeltà del partner. Secondo i ricercatori in questo caso le donne fingono l’orgasmo perché temono di essere tradite e di conseguenza lasciate dal partner, quindi il godimento sessuale dovrebbe fungere da deterrente per mantenere in piedi una relazione.

    Quanto c’è di fondato in questa teoria? Assai poco, se persino gli stessi autori dello studio pubblicato su The Archive of Sexual Behavior, avvertono delle numerose e diverse limitazioni presenti nella ricerca: ‘The current research had several limitations… the current study corresponds statistically to a mediation analysis but might be limited conceptually‘.

    Ad ogni modo, sottolineare che molte donne fingono l’orgasmo come strategia per tenere legato a sé un uomo che le tradisce significa sottolineare il valore positivo della finzione e dell’utilizzo del sesso per i motivi più sbagliati.