Lo smartphone è diventato osè

da , il

    Lo smartphone è diventato osè

    Solo qualche settimana fa vi avevamo dato la notizia che grazie ad una tecnologia avanzata e in continua evoluzione in futuro sarà possibile fare le analisi del sangue con lo smartphone, che sarà abilitato a trasmettere i dati alle strutture sanitarie.

    Ma questo deve ancora succedere, quello che oggi è già possibile semplicemente navigando sull’iTunes Store è usare lo smartphone come vibratore dotato, per altro, di intensità diverse o ottenere consigli sulla propria vita amorosa.

    Dopo il sexy gioco della wii ‘Osè – Che fai ci provi?’ arriva un dispensatore di dritte per spogliare il partner, evitare figuracce la prima volta che si fa l’amore, scoprire le zone erogene, tutte magnificamente mappate in Sex Dice Evolved al costo di appena due euro e trentanove centesimi.

    Ancora meno vi costerà scoprire quanto sei brava a letto, (circa ottanta centesimi). La funzionalità Passion dice tutto sulla passionalità e su come vivi l’orgasmo, mentre è addirittura gratuito farsi suggerire decine e decine di nuove posizioni da 72 New Position. Con cinque euro otterrete, inoltre, preziosi suggerimenti relativi ai circa cinquanta giochi di ruolo piccanti con cui trascorrere le vostre serate.

    La tecnologia è decisamente diventata hot, ma attenzione, a non rimpiazzarci la fantasia.

    I consigli che passano attraverso le applicazioni di iPad o iPhone possono rappresentare uno stuzzicante diversivo con cui divertirci insieme al nostro partner, ma purché non diventino necessari supporti di piacere senza i quali finiremmo per annoiarci.

    Recenti ricerche hanno messo in luce che i bambini svezzati a pane e tecnologia sono bravissimi con la tastiera di un computer ma non sanno più compiere azioni semplici come andare in bicicletta o allacciarsi le scarpe, non vorrei mai che con l’avvento dell’erotismo nel mondo dell’hi tech ci dimenticassimo come si fa l’amore!