Notte di passione: ecco quando ce ne dovremmo pentire

da , il

    Notte di passione: ecco quando ce ne dovremmo pentire

    Sinceramente non sopporto le persone che dicono di non avere rimorsi; penso infatti che chi non ha rimorsi nella vita non ha nemmeno l’abilità di guardarsi indietro sulle scelte che ha fatto, di riconoscere gli errori, e di cercare di migliorarsi per il futuro. Basta pensarci e vengono fuori veramente tanti rimorsi, ma riconoscerli non significa che dobbiamo stare lì a rimuginare su ciò che abbiamo fatto di sbagliato nel passato, significa semplicemente che siamo meglio preparati a non commettere di nuovo gli stessi errori. Tutto questo per dire che a volte capitano situazioni, come una notte di passione o un rapporto occasionale, di cui ci vorremmo pentire e sperare non accadano più. Una è stata abbastanza.

    Vediamo quali sono i ragazzi da evitare per una scappatella:

    Il bugiardo patologico: quello che ha passato una notte intera a riempirvi di bugie per rimorchiarvi rivelandosi poi ben presto un vero millantatore.

    Il ragazzo di cui non potete ricordare il nome: questa di solito succede agli uomini, ma quando capita ad una donna è molto grave e significa che l’esperienza non è stata affatto indimenticabile.

    L’ex ragazzo: questa di solito si presenta in due occasioni: quando ci si incontra per caso ubriachi in un locale o quando nessuno dei due può ancora vedere definitivamente conclusa la storia. La mattina successiva al rapporto con l’ex ragazzo può lasciare l’amaro in bocca, soprattutto se c’è ancora in ballo un sentimento forte come l’amore

    Un amico: il rapporto di amicizia potrebbe precipitare verticalmente appena dopo aver consumato la passione; due amici che vanno a letto difficilmente riescono a mantenere lo stesso tipo di relazione.