Perché ci si bacia nessuno lo sa

da , il

    Perché ci si bacia nessuno lo sa

    Avete mai provato a domandarvi perché ci si bacia? Casa fa scattare l’irresistibile voglia di posare le labbra sulle labbra di un altro essere umano? La scienza, che a tutto o quasi, ha tentato di dare una risposta, a questo annoso interrogativo non ha ancora trovato una spiegazione.

    Ci credereste? Eppure è così. Perché ci si bacia nessuno lo sa, eppure quelli che in qualche maniera, più o meno fantasiosa, hanno tentato di elaborare una teoria a tal proposito, non sono certo mancati. Vediamone qualcuna…

    Secondo gli antropologi, l’origine del bacio risiede nell’abitudine delle mamme di nutrire i figli con cibo premasticato, che passava da bocca a bocca. Secondo gli scienziati evoluzionisti, invece, ci si bacia perché, pur non essendone consapevoli, nella saliva maschile c’è il testosterone, l’ormone del desiderio e in quella femminile le endorfine, responsabili dell’appagamento. Secondo i biologi, ci si bacia semplicemente per attivare il sistema immunitario del nostro organismo. In un millesimo di litro di saliva, infatti, si trovano mediamente 60 milioni di virus, batteri e funghi, i quali non fanno che attivare il sistema immunitario quando entrano in contatto con altri microorganismi attraverso il bacio. Esiste persino una teoria secondo cui ci si bacia perché in questo modo si può venire a contatto con il corpo dell’altro, poterlo odorare e rendersi dunque conto della qualità della relazione. Una sorta di ‘comunicazione intima ‘ fra feromoni, per poter capire se ci si può fidare dell’altro, insomma…

    Fiumi di inchiostro, ma nessuno sa con certezza perché ci si bacia. Quello che è certo è che baciarsi ci fa sentire bene e allora continuiamo a farlo senza farci troppe domande e con la serena certezza, che il bacio, forse come l’amore, deve restare un mistero di cui l’anima si appaga senza che la mente possa comprendere.

    Foto di Antonio Seprano