Problemi di coppia in aumento? Colpa dell’insonnia di lei

da , il

    Problemi di coppia in aumento? Colpa dell’insonnia di lei

    I problemi di coppia aumentano? E’ probabile che sia tutta colpa del fatto che lei non riesce a dormire bene! Il prof. Wendy Troxel‭ ‬della University of Pittsburgh School of Medicine (Usa), in uno studio ‭presentato a SLEEP 2011, il meeting dell’Associated Professional Sleep Societies in corso a Minneapolis (Usa), ha sostenuto che per mantenere nel tempo un’unione di coppia salda e serena è importante che l’uomo crei tutte le condizioni necessarie perché la propria donna possa dormire bene e a lungo per quanto la sua natura biologica lo richiede. Maggiore è l’attenzione su questo aspetto e minore sarà il rischio per la coppia di cadere in crisi.

    Il professore ha sostenuto così la sua tesi: ‘Possiamo provare‭ ‬che‭ ‬i‭ ‬problemi nel sonno‭ ‬riscontrati dalle mogli durante la notte possono,‭ ‬il giorno dopo,‭ ‬pregiudicare il funzionamento‭ ‬coniugale‭; ‬questi effetti sono‭ ‬totalmente indipendenti dai sintomi depressivi’.

    Lo studio in questione è stato condotto su un totale di 35 coppie sposate senza problemi di salute, il cui sonno è stato monitorato per una decina di giorni: l’esito dell’indagine ha dimostrato chiaramente che più le donne avevano difficoltà ad addormentarsi la notte, più il giorno dopo manifestavano problemi nel rapporto con il marito. Mentre nel caso in cui l’insonnia si era verificata negli uomini, negli stessi il giorno seguente non vi era alcuna manifestazione di alterazione dell’umore e di conseguenza di gestione del rapporto coniugale.

    Quando i problemi di coppia aumentano, non giungete subito a conclusioni affrettate, del tipo ‘Continuiamo a litigare perchè non siamo più compatibli‘, verificate prima che non ci sia di mezzo l’insonnia ad insediar zizzania tra di voi…