Scopre il tradimento della moglie e lei lo picchia

da , il

    Scopre il tradimento della moglie e lei lo picchia

    Lui sospetta, indaga e alla fine scopre il tradimento della moglie. E lei che fa? Invece di implorare perdono o più semplicemente ammettere le proprie colpe, di fronte a prove che la inchiodano in maniera schiacciante, diventa una furia cieca e inizia a picchiarlo selvaggiamente.

    Quella che sembra la trama di un film è successo realmente ad una coppia di Montefiascone, un paese in provincia di Viterbo.

    Lui da un po’ di tempo era insospettito dal comportamento di lei che si alzava di notte e passava ore e ore davanti al computer, alla fine scopre il tradimento della moglie. Come? Piazzando delle telecamere che riprendono la donna mentre si autoscattava foto erotiche che poi condivideva con un giovane amante ‘virtuale‘ su Facebook.

    Resosi conto dell’accaduto, l’uomo affronta la fedifraga consorte apertamente. Assurda la reazione di lei, che anziché tentare di giustificarsi in qualche modo, monta su tutte le furie, lo accusa di essere un guardone e inizia a prenderlo a calci e pugni. La lite coniugale diventa accesa al punto da richiamare l’attenzione dei vicini, che insieme ad alcuni familiari della donna accorrono prontamente a dividerli.

    Così il marito cornuto finisce al pronto soccorso, riporta solo qualche lieve contusione e i medici lo rassicurano che nel giro di qualche giorno tornerà in forma come prima, ma non pago, l’uomo decide di andare dalla polizia postale a denunciare la moglie per lesioni, consegnando oltre tutto ai poliziotti le prove del tradimento.

    Che dire? Mai come in questo caso si rivela più azzeccato il detto cornuto e mazziato!