Sexsomnia? Quando di notte lui fa l’amore con te…inconsciamente

da , il

    Sexsomnia? Quando di notte lui fa l’amore con te…inconsciamente

    Vi è mai successo di avvertire le mani ‘tentacolari’ del vostro compagno su di voi nel bel mezzo della notte, per poi scoprire la mattina seguente che non era neppure cosciente? Credetegli, almeno questa volta, perché la cosa è possibile e si chiama sexsomnia. Di cosa si tratta? La sexsomnia viene classificata tra le parasonnie, ovvero l’insieme di tutti quei disturbi che generano comportamenti indesiderati ed inconsci mentre ci si sta addormentando oppure durante le fasi di sonno profondo.

    Quando il vostro partner, alle vostre domande insistenti, continua a negare di avervi fatto delle esplicite avance è sicuramente vero e probabilmente non lo sa ma soffre di questo particolare disturbo del sonno. Gli episodi di sexsomnia si manifestano soltanto se nel letto si è in due e solitamente sono più frequenti in periodi di forte stress. Esiste inoltre una maggior incidenza in soggetti che fanno uso di sostanze stupefacenti.

    Immaginate una sorta di sonnambulismo erotico ed avrete colto a pieno l’essenza di questo insolito disturbo.

    All’inizio potrebbe essere anche divertente, direte voi, ma alla lunga potrebbe nuocere gravemente alla coppia. Provate ad immaginare di essere oggetto di attenzioni del vostro partner soltanto quando lui, in realtà, non è nemmeno cosciente…come la prendereste?

    Il sesso è bello e coinvolgente quando entrambe i partner sono ‘presenti’ e consenzienti! Non credete?

    Uno studio ha inoltre dimostrato che sono più gli uomini (11%) ad essere affetti da sexsomnia rispetto alle donne (4%).

    Purtroppo però ancora oggi la sexsomnia resta un argomento tabù, sono pochissime infatti le persone che parlano del problema con il proprio medico. Ciò rende lo studio e l’eventuale cura di questo disturbo decisamente più complicati.