Tradimenti: sono più infedeli gli uomini o le donne?

da , il

    Tradimenti: sono più infedeli gli uomini o le donne?

    Si dice spesso che in epoca moderna i tradimenti sono in aumento anche grazie alla tecnologia ma perché si tradisce? Per capirlo bisognerebbe esaminare le cause che spingono a tradire il partner. Chi tradisce di più gli uomini o le donne e soprattutto che differenze ci sono tra il tradimento maschile e quello femminile? Partendo da questa premessa si può esaminare la differenza tra tradimento fisico e mentale.

    E’ vero che le donne tradiscono con la mente e gli uomini invece sono spinti da un desiderio fisico? Secondo un recente studio tradire fa parte del dna maschile ed è causato prevalentemente da stress e insicurezza. Per questo genere di uomini il tradimento è una conferma delle proprie potenzialità sessuali. Secondo questo studio quindi gli uomini tradiscono più delle donne anche se in molti casi si definiscono innamorati delle mogli. In altri casi tradire è un modo di evadere dalla routine del rapporto di coppia e ritrovare la passione affievolita. Per le donne invece concedersi non è solo una questione fisica e presuppone un coinvolgimento sentimentale. Certo non si può generalizzare perché ci sono anche uomini romantici e donne che sanno distinguere l’amore dalla semplice avventura di una notte ma se guardiamo ai grandi numeri questa è la situazione generale. Se il rapporto di coppia non nasce dalla volontà di concedersi completamente al partner ma diventa un modo per fuggire alle proprie insicurezze il rapporto diviene instabile e la scappatella diventa un modo per colmare un vuoto interiore.