Tradimento on line: l’infedeltà comincia su internet

da , il

    Tradimento on line: l’infedeltà comincia su internet

    La nuova frontiera del tradimento è on line. Il luogo dove si inizia a tradire, infatti, è proprio quello virtuale e facilmente accessibile del web. A confermarlo è una ricerca del portale IncontriExtraconiugali.com che sostiene come il 67% degli infedeli abbia iniziato un tradimento on line per concretizzarlo successivamente dal vivo.

    Secondo lo staff del sito, il tradimento on line avviene per la maggiore facilità, incontrata da molti, di confessare fantasie in chat ad uno sconosciuto piuttosto che al proprio partner ufficiale.

    Oltre a fare vincere le inibizioni, secondo il 54% di coloro che sono stati intervistati dal portale specializzato nei tradimenti, il web conferisce agli incontri una dimensione assolutamente inedita, valorizzando aspetti che non vengono fuori in un incontro di tipo tradizionale. I sensi maggiormente coinvolti sono la vista e l’udito e anche se esiste il limite di non potersi toccare il linguaggio, che domina incontrastato su ogni altro canale di comunicazione, stimola moltissimo la fantasia.

    Il tradimento on line dal 46% degli intervistati non è considerato nemmeno un tradimento vero e proprio, essendo vissuto piuttosto come un’attività stuzzicante della fantasia, in molti casi non sfocia nemmeno in un incontro reale, ma resta confinato nei limiti della virtualità.

    Per il 32% il tradimento on line rappresenterebbe addirittura un toccasana per la propria relazione ufficiale in quanto i desideri inespressi che vengono fuori, spesso insospettabilmente, proprio grazie ad una chat poi trovano uno sfogo reale con la partner reale…