Vita sessuale: il cervello prevede come sarà fra 6 mesi

da , il

    Vita sessuale: il cervello prevede come sarà fra 6 mesi

    Il cervello è in grado di prevedere come sarà fra 6 mesi la nostra vita sessuale oppure se siamo destinati a ingrassare o dimagrire.

    A rendere possibili tali previsioni altro non sono che le reazioni neurali a certi stimoli come la vista di una pietanza succulenta o di un soggetto sessualmente attraente. A dimostrarlo è stato un team di ricerca coordinato dalla dottoressa Kathryn Demos del Dartmouth College.

    Gli psicologi sono giunti a tali conclusioni dopo avere osservato il cervello di un gruppo di studentesse del college alle quali erano state mostrate delle foto di vario genere (scenari naturali, animali, cibi irresistibili, persone dell’altro sesso etc). La risonanza magnetica ha permesso di registrare l’attività di un’area neurale implicata nell’origine di desideri e dipendenze, il cosiddetto ‘nucleo accumbens‘.

    La risposta del cervello alle foto ha rivelato il comportamento futuro di ciascuna studentessa: per esempio se il nucleo si attivava intensamente alla vista di cose da mangiare (indicando un forte desiderio di cibo) la persona tendeva a ingrassare nei mesi successivi alla risonanza. La forte attivazione del nucleo di fronte a foto maschili, invece, prediceva che la giovane avrebbe goduto di una vita sessuale molto intensa. Le giovani, per altro sono state sottoposte preliminarmente a dei questionari volti a stabilire quanto fosse forte il desiderio sessuale di ciascuna. Dopo sei mesi i ricercatori hanno indagato sulla vita sessuale delle giovani rilevando una relazione molto forte tra tipo di risposta neurale a certi stimoli (legati a sesso) e i comportamenti futuri messi in attoda ciascuna. Quindi se il cervello di una giovane reagiva intensamente alla vista di foto di uomini, il suo desiderio sessuale e la sua vita sessuale tendevano ad intensificarsi nei mesi a venire.

    La risonanza, infatti, rivela fedelmente la reazione del cervello a un dato stimolo predicendo il comportamento futuro. Se, come ha dimostrato questo studio, il cervello di una persona reagisce intensamente a uno stimolo di tipo sessuale c’è da scommettere che la sua vita sessuale subirà un cambiamento nell’immediato futuro.