Antiforfora naturale fai da te, due ricette

da , il

    Antiforfora naturale fai da te, due ricette

    Non c’è niente di più fastidioso di avere la forfora e, dà fastidio il prurito che porta al cuoio capelluto ed è brutta a vedersi, capita spesso però di non avere in casa il rimedio per farla passare. Anche per questo un antiforfora naturale fai da te potrebbe esservi utile. Ecco tre ricette e qualche curiosità sulla cura della forfora nella storia.

    La forfora è un fastidio per cui persino gli antichi Romani ne cercarono dei rimedi, loro applicavano del peperoncino sul capo o in alternativa del succo di begonia. Un’usanza che è arrivata fino ai nostri giorni è quella di ungere i capelli con fiele di cane, topo e rondine, ma non so chi avrebbe il coraggio di farlo.

    Durante il Medioevo la forfora invece veniva curata con del succo di bietole o con frizioni all’ortica o olio di oliva o anche catrame ed argilla.

    Ma veniamo ai giorni nostri, ecco due ricette che vi potranno tornare utili.

    Rimedio contro la forfora a base di ortica e aceto

    Far bollire in 0,75 l di acqua e mezzo litro di aceto 100 g di foglie di ortica per circa 30 minuti. Filtrare il tutto e dopo lo shampoo fruzionare sulla pelle e sulla radice dei capelli un grosso batuffolo intriso di questo liquido. Attendere 10 minuti e poi versare sulla testa il liquido rimasto. Alla fine, risciacquare la testa.

    Rimedio contro la forfora a base di uovo

    Mescolare in una ciotola 3 tuorli di uova montati con un bicchiere di acqua tiepida. Massaggiare con questa soluzione il cuoio capelluto e lasciare in posa per 15 minuti. Infine sciacquare tutto aggiungendo una spruzzata di aceto nell’acqua del risciacquo.