Bellezza, sonno e yoga

da , il

    Bellezza, sonno e yoga

    Abbiamo già scoperto, con nostro estremo disappunto, che la bellezza vien dormendo, disappunto perchè potendo me ne starei a letto una settimana, tra l’altro la settimana scorsa era la National Sleep Awareness Week, e sono certa che in molti ignoravano la faccenda. Zzzzzzs. Per poter sonnecchiare velocemente tra un impegno e l’altro pare che la National Sleep Foundation stia dando consigli sul come recuperare il sonno perduto, yoga da fare a letto, per le più pigre, come chi scrive.

    Sonnecchiare velocemente, questo il punto della faccenda, pare che il disturbo del sonno sia un male sempre più comune del terzo millennio, speso ci impediscono di dormire le ansie quotidiane anche quando ci stendiamo finalmente sull’amato letto.

    Alcune posizioni yoga aiutano nella fase del pre sonno contribuendo a rilasciare lo stress e a rilassare il corpo, il tutto dai 5 agli 8 minuti. La prima posizione richiede di inginocchiarsi sul pavimento o sul letto avvicinare il petto sulle cosce e allungare le braccia lungo il corpo avvicinando il più possibile la fronte al letto, mantenere il tutto per 45 secondi minimo.

    Sempre seduti con le gambe di fronte portare le braccia dietro la schiena e stringere le mani, poi portare le mani sopra la testa. Da seduti unite i piedi e divaricate le gambe, una sorta di gambe incrociate ma senza incrociare i piedi, avvicinare il corpo verso i talloni e fare un respiro profondo. Tenere la schiena dritta. Sdraiatevi sulla schiena, ispirando portate entrambe le ginocchia vicino al petti, abbracciate le ginocchia. Rilasciate espirando. Ovviamente primo esercizio su tutti la respirazione, aiuta a rilassarsi e a lasciare scivolare lo stress accumulato durante la giornata. A questo punto dovreste riuscire a dormire decentemente , e quindi ad essere più belle.