Botulino, pro e contro

da , il

    Botulino, pro e contro

    Il botulino continua ad essere l’alleato numero uno delle rughe e dei piccoli ritocchi. Molte donne ricorrono alla chirurgia estetica, per eliminare gli en estetismi della pelle oppure perché i segni dell’età scalfiscono in modo naturale la loro pelle. Da circa 20 anni, il botox è uno dei migliori amici del popolo rosa che vuole aggiustare parti del volto che non amano più.

    Tra i pro del botulino bisogna ricordare l’efficacia per appianare le rughe della fronte e del contorno occhi, nonché di altre applicazioni particolari intorno alla bocca e sul collo. Come spiega il Dott. Alberto Peroni Ranchet un altro vantaggio è la completa reversibilità del suo effetto, quando si sospende l’uso. Infine la sua praticità che non lascia traccia di gonfiori ed ecchimosi. Non bisogna dimenticare un altro grande aiuto del botulino che è quello di bloccare l’iperidrosi, specialmente alla ascelle, un trattamento molto richiesto da ballerini e istruttori di palestra. Per quanto riguarda i contro bisogna fare attenzione alle sedi di inoculazione, non si deve far interferire il farmaco con muscoli non interessati, così da evitare alterazioni della mimica facciale, specie intorno agli occhi. Tali disturbi sono comunque temporanei e di durata non superiore ai 20 giorni. Possono anche esserci piccoli disturbi tipo mal di testa per alcune ore, conclude il chirurgo Peroni Ranchet. L’età in cui si ricorre maggiormente al botulino è compresa tra i 30 ed i 60 anni. Ovviamente però tutto ha il suo prezzo e per chi non può permettersi un ritocchino estetico i consigli naturali sono quelli di non prendere il sole, non fumare e usare tante creme idratanti.