Brufoli: come eliminarli prendendosi cura della pelle

da , il

    Brufoli: come eliminarli prendendosi cura della pelle

    Quante volte abbiamo sbuffato davanti allo specchio perchè lo vediamo lì, dritto davanti a noi, quel bruttissimo foruncolo che ci sembra invadere il viso? Niente ha più importanza, anche se il nostro make up è perfetto e senza errori, lui sta lì e rovina tutto il nostro lavoro. Ci innervosiamo perchè non sappiamo esattamente come farlo sparire, e rischiamo anche di fare un disastro.

    Prima di tutto, non vi arrabbiate nè onnervosite, perchè lo stress, anche di questo tipo, peggiora lo stato della pelle e può provocarvi altri brufoletti. Credetemi. Ma ora vediamo come disfarci correttamente del brufolo tanto odiato senza commettere errori.

    Prima regola è analizzare davanti a quale brufolo ci troviamo. Non sono mica tutti uguali. Il brufolo si può schiacciare solamente quando ha la testina bianca, diciamo. Quello è il pus che bisogna fare uscire. Se invece è solo rossiccio, quindi ancora sottopelle che deve maturare, lasciate assolutamente stare, perchè rischiate di irritare inutilmente la pelle oppure far esplodere il foruncolo all’interno, causando infezioni e rossori.

    Il brufoletto non va eliminato con le mani. Dovete utilizzare un ago sterile, possibilmente usa e getta, con il quale andate a pungere di lato e fare uscire il siero, da rimuovere con un cotton fioc. Quando avete rimosso tutto il pus, prendete un dischetto di cotone, imbevetelo di tonico e tamponate per qualche secondo.

    Lavatevi il viso e applicate una crema adatta per l’acne, in modo che si elimini il rossore, si disinfetti e si restringa il poro.

    Mi raccomando, fate questa procedura solo se il brufoletto è un caso isolato. Se ne avete tanti, non toccatevi la pelle e consultate un dermatologo. Buona regola per prevenire e anche curare, è fare una volta alla settimana una maschera per il viso fai da te e evitare un’alimentazione squilibrata. Tanta verdura e pochi cibi elaborati: il segreto per una pelle purificata.