Cadono i capelli? Tranquille, è l’autunno

da , il

    Cadono i capelli? Tranquille, è l’autunno

    La caduta dei capelli è uno dei problemi che più spaventa noi donne. Sempre attente nel controllare spazzole e cuscini, andiamo in allarme se ci accorgiamo che ne stiamo perdendo qualcuno in più. La preoccupazione poi aumenta in autunno, quando questo fenomeno si presenta in maniera più importante: ricci o lisci che siano, i capelli con i primi freddi iniziano a cadere. Ma tranquille, la perdita è temporanea e possiamo contrastarla.

    In autunno, insieme alle foglie, cadono anche i nostri capelli. In questa stagione di transizione la caduta dei capelli aumenta sensibilmente e può durare per qualche mese. Ma tranquille, si tratta di una perdita fisiologica. Il capello, anche se sano e forte, in questo periodo subisce un ricambio importante. Questo perché l’uomo conserva, come gran parte dei mammiferi, un meccanismo ancestrale di sostituzione dei capelli. Nei periodi di transizione come settembre-novembre alcuni ormoni che lavorano in relazione alle ore di luce, attivano un processo sincronizzato di caduta dei capelli, che interessa però tutta la testa.

    Se di norma perdiamo giornalmente dai 40 ai 100 capelli, in questo periodo potremmo perderne un po’ di più, ma questo non ci deve preoccupare. In questa fase dobbiamo cercare di aiutare il più possibile il nostro capello, nutrirlo e non aggredirlo con trattamenti estetici. Attente ai lavaggi, vanno fatti con prodotti specifici che puliscano in profondità il cuoio capelluto in maniera da permettere ai bulbi piliferi di far ricrescere più in fretta e facilmente i capelli.

    Un’ alimentazione giusta può limitare al minimo la caduta: la vitamina B e lo zinco sono indispensabili in questo processo, integriamoli nella nostra dieta attraverso i cereali integrali, verdure cotte e crude, latticini, carni rosse, frutta fresca e secca, alimenti che rinforzeranno dall’interno i capelli e li faranno ricrescere forti, sani e lucidi.