Capelli decolorati, come nutrirli in profondità

da , il

    Capelli decolorati, come nutrirli in profondità

    I capelli decolorati sono sempre più diffusi. Specialmente dall’anno scorso quando ha spopolato il biondo platino tendente al bianco perla, su tagli corti eccentrici, asimmetrici, sbarazzini. Un look decisamente sensuale, aggressivo e da fashion victim che però poi deve fare i conti con dei capelli più fragili, più soggetti alla rottura e alle doppie punte. Decolorarsi i capelli è una scelta che deve tener conto di trattamenti specifici in seguito, per diversirsi con il look ma senza danneggiare il capello. Ecco come nutrirli in profondità, comodamente a casa.

    Avrete notato che i capelli decolorati sono più secchi, a volte più stopposi e più leggeri. Hanno una consistenza diversa dal capello al naturale o tinto ma senza decolorazione, questo perchè la decolorazione priva il capello dei pigmenti, lo svuota, e quindi si indebolisce ed è più fragile agli attacchi esterni come smog, freddo, umidità. E la colorazione che facciamo dopo sicuramente nutre il capello ma si tratta sempre di un trattamento in parte chimico, quindi non proprio salutare. Insomma, se ci tingiamo i capelli dobbiamo dedicare a loro il doppio dell’attenzione. Se li decoloriamo, dobbiamo dare loro il triplo delle cure. In questo modo avremo capelli morbidi e belli e del colore che ci piace di pù.

    Capelli deco 2

    Per prima cosa: la scelta dello shampoo. Prendetene di due tipi: uno per capelli colorati e uno rinforzante alla keratina. In questo modo, con la prima insaponata curate il colore e evitate che si sbiadisca, con il secondo ristrutturate il capello indebolito dalla deco.

    Per il balsamo, sceglietene uno nutriente intensivo. A lavaggi alterni, applicate anche una maschera nutriente, magari riparatrice allo Ylang Ylang, tendendola anche in posa solo un paio di minuti e non il tempo standard indicato. Non dimenticate mai, e ripeto mai, i semi di lino. Sono fondamentali. Applicatene in abbondanza sia sui capelli umidi che asciutti, anche per proteggerli e nutrirli dopo il calore del phon.

    Capelli deco 3

    Una volta a settimana, invece, dovete fare un trattamento d’urto, intensivo, per la vostra chioma. La maschera fatta a giorni alterni durante la settimana serve per tenere sempre particolarmente nutrito il capello, con costanza affinchè i lavaggi, il calore di phon e piastra non lo indeboliscano eccessivamente. Il trattamento intensivo una volta a settimana gli dona una sferzata di energia e di nutrizione indispensabile per la salute a lungo termine dei nostri capello soggetti a decolorazione. Ecco come si preparata il trattamento nutriente per capelli decolorati.

    Ingredienti:

    due cucchiaio di olio di jojoba

    un cucchiaio di olio d’oliva

    un rosso d’uovo

    due cucchiai di yogurt bianco con zucchero d’uva

    Preparazione:

    Mettete il rosso d’uovo in una ciotolina e mescolatelo con l’olio d’oliva. Separatamente mescolate l’olio di jojoba e lo yogurt bianco. Ora unite i due composti e amalgamate con cura. Stendete sui capelli dieci gocce di semi di lino, pettinate e infine stendete la maschera. Fasciate la testa in un panno morbido e lasciate in posa 35 minuti. Infine, sciacquate con acqua calda e lavate come indicato prima. In un mese i vostri capelli avranno riacquistato vigore e morbidezza!