Come creare un trucco acqua e sapone: il trend del nude look [FOTO]

da , il

    È uno dei trend della bella stagione che sta per arrivare, l’abbiamo visto in tutte le passerelle internazionali e su tutte le star che sono apparse negli eventi mondani più cool del momento: il trucco acqua e sapone, detto anche nude look, è sicuramente uno dei must dell’estate 2012, unito alle tonalità proposte da tutte le case di cosmetici internazionali, che hanno lanciato collezioni con tonalità pastello da sfumare sul viso. Se siete appassionate di questo look, in questo post vi daremo qualche trucco per realizzarlo al meglio, i prodotti che servono e potrete guardare un riassunto visivo e qualche esempio nella fotogallery qui sotto.

    Il primo passo per un trucco acqua e sapone è avere una pelle perfetta del viso. Come avere un viso levigato e morbido? Lavate sempre il viso: non dimenticatelo mai, è un passo fondamentale dell’igiene quotidiana. Prima di andare a dormire poi non dimenticatevi mai di struccarvi. Durante la notte la pelle si rigenera e uno strato di fondotinta sopra impedisce alla pelle di respirare adeguatamente. Al mattino lavatevi accuratamente il viso prima di applicare la crema idratante, usando magari anche un gel o uno scrub, in modo che la pelle sia pulita e ricettiva ai principi nutritivi del prodotto. La crema idratante poi è il secondo step, prima del trucco, che serve come base. Per scegliere quella giusta dovete guardare il vostro tipo di pelle, grassa, secca o mista.

    Il passo successivo è il fondotinta. Un prodotto non può mancare nel vostro beauty case, è l’ultima trovata tecnologica delle case di cosmetici e promette una pelle di porcellana: stiamo parlando ovviamente della BB cream. In un unico gesto potrete compiere diverse azioni: coprire le imperfezioni, come con un fondotinta, e applicare una crema rigenerante della pelle del vostro viso, idratandola. Nella bella stagione proteggerà anche dai raggi solari. Molte case di cosmetici hanno proposto la loro versione dopo il successo che hanno avuto questi prodotti in Asia e negli Stati Uniti: ad esempio c’è quella di Kiko e quella di Garnier. Se volete usare il normale fondotinta, usatene uno che non si discosti troppo dal vostro colore naturale e poi successivamente per creare l’effetto mat e fissare il tutto, concludete con una cipria di una tonalità simile.

    Ora avete una base perfetta e vi manca solo il trucco per gli occhi. Potete usare lo stesso colore del fard che usate per dare un po’ di colore sulle guance anche sugli occhi, oppure potete applicare delle tonalità chiare e luminose, che si possano sfumare su tutta la palpebra senza usare colori forti. Il make up occhi non può non avere il mascara: il nude look prevede uno sguardo seducente anche se poco truccato, allora largo alle ciglia lunghe con prodotti specifici o anche con delle ciglia finte ma sottili. Esistono anche mascara trasparenti e marroni, per allungare le ciglia in modo meno visibile. Il tocco finale di ogni make up che si rispetti sono le labbra: qui c’è un’unica opzione, il lipgloss, rosa chiaro o trasparente.