Come depilare le braccia: una guida fai da te

da , il

    Come depilare le braccia: una guida fai da te

    Desiderate sfoggiare una pelle di pesca anche in inverno? Ecco come depilare le braccia in modo assolutamente fai da te, senza dover necessariamente ricorrere all’aiuto di un’estetista. E’ possibile, infatti, ovviare al problema dei peli in eccesso sulle braccia, parte del corpo molto esposta anche con l’addio dell’estate, attraverso differenti metodi di depilazione. Noi vi consigliamo quello più efficace e vi diamo piccole dritte per ottenere un risultato impeccabile.

    Le braccia sono una delle parti del corpo più esposte, a prescindere dalla stagione: basta, infatti, indossare una canotta o un abitino smanicato per metterle a nudo. Molte donne, specialmente quelle con problemi di peli superflui, non ne tollerano la presenza sulle braccia e decidono quindi di porvi rimedio depilandosi, attraverso numerose tecniche. Chi ha detto che sia necessario rivolgersi a un centro estetico? Basta prendere nota di alcuni piccoli accorgimenti per un risultato finale perfetto.

    Decisamente da sconsigliare, l’utiizzo del rasoio, di certo veloce e rapido (oltre che indolore) ma pessimo per la ricrescita più rapida e vigorosa dei tanto odiati peli. Allo stesso modo, sono da evitare le creme depilatorie, dall’effetto altrettanto poco durevole nel tempo, mentre una valida soluzione può essere rappresentata dagli epilatori elettrici che però sono molto spesso causa di peli incarniti, per cui occorerebbe sempre una preliminare esfolazione della pelle, eseguita in modo molto accurato. La tecnica di depilazione più adatta è ovviamente la ceretta, metodo antichissimo che garantisce risultati a lunga durata alla pari della depilazione col filo orientale, oggi di gran moda.

    Tutto ciò che vi serve è del talco, un guanto esfoliante, cera (a caldo, ossia quella riscaldata nel classico fornelletto piuttosto che in un comodo e pratico rullo, o a freddo, con strisce preconfezionate) e una crema nutriente e lenitiva.

    Preparate la pelle, lavandola e passandoci sopra il guanto esfoliante per eliminare cellule morte e favorire la fuorisciuta dei peli sottopelle. Dopodichè asciugate e procedete alla depilazione: ricordate che la cera non deve mai essere troppo calda. Applicate la cera (o la striscia già pronta con cera a freddo) nel verso dei peli, fatela aderire bene e tirate in direzione opposta al verso di crescita. Una volta ultimata la depilazione, rimuovete i residui di cera con olii emmolienti come quello di mandorle, un vero alleato della nostra bellezza, e applicate una crema idratante. Se volete deliziarvi e concedervi una vera e propria coccola beauty create in casa un’ottima ceretta fai da te al caramello, dal profumo delizioso, sempice ed economica.