Depilazione intima: tutto quello che c’è da sapere

La depilazione intima è sempre più in voga, ma esistono rischi che non tutte conoscono. Scopriamo tutto quello che c'è da sapere sulla depilazione brasiliana.

da , il

    La depilazione intima totale è sempre più in voga, specialmente tra le più giovani. Tuttavia, gli esperti la sconsigliano, a causa di molti rischi a cui si va incontro eliminando completamente la peluria di questa area così delicata del corpo. Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere sulla depilazione intima, anche nota come brazilian wax.

    Come nasce la depilazione intima

    La ceretta brasiliana o brazilian wax è all’origine della pratica della depilazione intima, sempre più diffusa. Introdotta nel 1987 da un centro estetico di Manhattan, lo J. Sisters International, gestito dalle sette sorelle brasiliane Padilha, promette una pulizia totale o semitotale della zona inguinale e in molti casi anche della zona anale e perianale.

    Come si fa?

    La depilazione intima avviene prevalentemente per mezzo di ceretta, ma non mancano le donne che si avvalgono semplicemente di un rasoio. Noi consigliamo sempre e comunque di rivolgersi a personale qualificato e specializzato, considerata la particolare area di cui stiamo parlando, molto sensibile.

    Chi la sceglie?

    Recenti sondaggi dimostrano che la maggior parte delle donne che adottano la depilazione intima sono giovani donne istruite (sotto i 35 anni), prevalentemente single e sessualmente più attive. Questo profilo racchiude il 75% del totale di “brazilian wax addicted”, un numero consistente di donne che amano sfoggiare bikini ridotti o semplicemente sentirsi più pulite!

    Quali sono i rischi?

    Molti esperti sconsigliano la depilazione intima in quanto causa frequente di problematiche quali infezioni ed irritazioni. Tra le cose da sapere sulla depilazione ce n’è una molto importante da tenere presente: i peli pubici hanno la funzione di mantenere umida la zona e di impedire il proliferare di infezioni e funghi, riuscendo ad arginare e bloccare i batteri prima che attacchino la cute. Venendo meno la peluria, quindi, aumenta il rischio che queste fastidiose sintomatologie si presentino.