Doppie punte capelli, come evitarle?

da , il

    Doppie punte capelli, come evitarle?

    La primavera stressa, sarà il famoso e sempre ripetuto cambio di stagione, il vento, il sole, sta di fatto che pelle e capelli ne risentono, un effetto visibile sono le doppie punte, un problema da niente per chi è abituato a darci un taglio, una tragedia invece per chi tratta la sua chioma da favola di Rapunzel. Alla primavera aggiungiamo lo smog, l’umidità, tinte aggressive, l’uso di piastre, il tutto porta alle doppie punte tanto odiate e temute, a volte le punte sono addirittura tre o quattro. Mi dispiace deludervi ma se le doppie punte sono già comparse l’unica soluzione è il taglio, chiudete gli occhi e fate fare al parrucchiere, è possibile invece prevenire, basta un po’ di pazienza e qualche consiglio.

    Per evitare le doppie punte è indispensabile curare e nutrire i capelli, olio, balsamo e altri prodotti con sostanze nutritive aiutano, importante è applicare il prodotto scelto su tutta la lunghezza del capello. Se potete meglio i prodotti naturali al 100% come l’olio di Karitè, olio di cocco, la pazienza arriva ora, più tempo mantenete la posa meglio è per la chioma. A questo punto potete passare al lavaggio.

    Alcuni esperti consigliano di applicare l’olio senza risciacquare sulle punte, i prodotti da usare in questo caso sono burro di karitè o di mandorle dolci, l’asciugatura successiva non deve mai essere troppo aggressiva, il phone stressa il capello, tamponate con un asciugamano e fateli asciugare qualche istante all’aria prima di procedere.

    Evitate infine aggressioni sistematiche, pettinate con dolcezza, non usate elastici troppo stretti, niente piastra, se la chioma è molto ,lunga si consiglia di dormire con la treccia per evitare nodi complicati da sciogliere.