Lash Extension: arriva l’allungamento delle ciglia

da , il

    Lash Extension: arriva l’allungamento delle ciglia

    Abbiamo visto hair extension di qualsiasi lunghezza, forma e colore, addirittura uno studio di hair stylist di New York ha lanciato una linea fatta di piume. Cosa potrà esserci ancora di nuovo? Oggi il vero must del momento è l’allungamento delle ciglia. Questa moda non poteva che arrivare dalla Cina e come ha spiegato la fashion blogger Ferron Cima, autrice di Asiaticool, a D di Repubblica, il trattamento garantisce risultati duraturi per un effetto cinematografico: ‘Le ciglia sono infittite, lo sguardo è più intenso, ma naturale. Il metodo è lo stesso adottato dai saloni di Hollywood: infilano una ad una le ciglia finte in una colla ipoallergenica e poi le fanno aderire a quelle vere. Ci vogliono 40 minuti per completare il trattamento’.

    In Asia il trattamento sta spopolando e le donne non riescono più farne a meno anche per via di un prezzo che è davvero ragionevole, 560 yen (5 euro) per un trattamento completo in un lash bar di Shanghai e 30 euro invece nelle zone più cool, dove il servizio si dice sia il migliore della città.

    In Italia sono arrivate le extension per le ciglia?

    Ebbene sì! La lash extension è stata importata da due famosi hairstylist romani, Giancarlo Nardi ed Enrico Chiecchi. Il primo ha organizzato una sfilata presso il Parioli dove alcune modelle vestite con abiti di ispirazione africana, hanno esibito extension strabilianti per capelli e ciglia.

    Il secondo invece le propone presso l’istituto di bellezza Oberdan, in piazza di Spagna, dove le sue clienti hanno dimostrato notevole entusiasmo per il loro nuovo sguardo.

    Il trattamento è semplice e veloce e i risultati sembrano eccezionali ma ovviamente qualche magagna doveva pur esserci.

    Infatti non è così semplice gestire delle ciglia sintetiche: subito dopo l’applicazione è sconsigliato lavarsi per almeno 24 ore ed è meglio evitare saune, solarium, bagno turco per almeno 48 ore.

    Fate attenzione ai prodotti struccanti, perché la maggior parte non sono compatibili con il collante delle ciglia e poi se dovesse cadervi qualcosa negli occhi sarebbe un vero disastro, visto che non potrete nemmeno strofinarveli un po’!