Le proprietà cosmetiche del ginseng

da , il

    Le proprietà cosmetiche del ginseng

    Non esiste il siero anti età però molti rimedi naturali come il ginseng hanno proprietà cosmetiche che aiutano a limitare i danni del passaggio del tempo sulla pelle. Oltre alle sue sostanze benefiche per l’organismo in generale, questa pianta, coltivata soprattutto in Cina e in Corea, aumenta l’elasticità dell’epidermide e la sua idratazione.

    Oltre a un’azione equilibrante a livello psicofisico e all’aumento delle difese immunitarie, la parte attiva della pianta di ginseng, chiamato panax e contenuto nella radice, possiede sostanze saponine e ginsenoidi che sono in grado di riequilibrare l’idratazione della pelle e la cura del viso, migliorando il microcircolo sottoepidermico.

    La sua azione antiossidante contro i radicali liberi è quindi usata in molte creme e cosmetici anti età, grazie alle sue proprietà tonificanti e rivitalizzanti.

    Il ginseng non è quindi solo un alleato per ridurre rughe e invecchiamento cutaneo ma anche per rendere più luminosa ed elastica la pelle dopo un periodo di stress che ha sicuramente reso il nostro viso stanco.

    In aggiunta a queste caratteristiche, il ginseng ha anche un’azione ipolipemizzante e ipoglicemizzante cioè riduce i grassi e gli zuccheri nel sangue (per questo motivo è sconsigliato alle persone diabetiche), aiutando a mantenere una sana alimentazione durante una dieta consigliata dal vostro medico specialista di fiducia.

    Le sue sostanze rivitalizzanti vengono inoltre sfruttate per i prodotti stimolanti per la crescita di capelli o per un’azione tonificante del cuoio capelluto.