Maschera antiocchiaie fai da te

da , il

    Maschera antiocchiaie fai da te

    Occhiaie e occhi gonfi sono un problema comune a molte. Io ormai me ne sono fatta una ragione, i solchi neri sotto gli occhi sono diventati un lineamento caratterizzante del mio viso e li ho tutto l’anno, anch durante le vacanze. Chiaramente le occhiaie peggiorano nei periodi di forte stress, quando le ore di sonno sono ridotte ai minimi umani. Cerco di camuffare con un buon correttore unito alla magica cipria Chanel, mia amica fidata. Non mi illudo di poterle cancellare totalmente, ma almeno riesco a minimizzarle. Ma non bisogna abbattersi, nella credenza possiamo trovare gli ingredienti per un un’ottima maschera antiocchiaie fai da te che ci aiuta ad avere uno sguardo un po’ più riposato.

    Questa maschera è facilissima da preparare e va fatta una volta alla settimana, oppure dopo una nottata decisamente provante, magari perchè avete lavorato fino a tardi o siete andate a una festa tornando a casa all’alba. Noi donne siamo tattiche e sempre organizzatissime, quindi riusciamo anche a non mostrare al mondo che la sera prima abbiamo esagerato. Ecco l’impacco rigenerante per i vostri occhi, infatti grazie al cetriolo, si riduce il gonfiore delle borse sotto gli occhi. Vi è anche l’effetto freddo dato dall’essere stato prima in frigo, che causa una vasocostrizione, schiarendo momentaneamente i tessuti. Altro ingrediente è la patata, decongestionante e lenitiva, che attenua il colore scuro delle borse sotto gli occhi.

    Ingredienti

    1 patata

    1 cetriolo

    1/2 cucchiaino di olio d’oliva

    Preparazione

    Tagliate la patata e il cetriolo a fette di 2 centimetri circa d’altezza e dopo averle bagnate sotto l’acqua fredda lasciale in freezer per 5 minuti circa. Dopodichè, prendete un dischetto di cotone e imbevetelo nell’olio d’oliva. Passatelo sugli occhi chiusi e sul contorno occhi. Poi distendetevi sul divano o sul letto mettendo un asciugamano sotto alla testa. Applicate le fette di patate sugli occhi cambiandole ogni pochi minuti, per 10 minuti circa. Fate poi lo stesso con le fette di cetriolo. Dopo altri 10 minuti risciacquate con acqua tiepida e asciugate tamponando.