Paris Haute Couture 2013: il make up delle passerelle

da , il

    Paris Haute Couture 2013: il make up delle passerelle

    Le sfilate Haute Couture sono le protagoniste della settimana e come sempre sono fonte di ispirazione per numerosi look da adottare sia in questa stagione che nella prossima autunno – inverno 2012/2013. In passerella sfilano Giambattista Valli, Chanel, Giorgio Armani Privé, Givenchy, Dior e molti altri. Le modelle di Valli con viso coperto da retine e capelli ornati da farfalle non potevano certo passare inosservate. Look spettacolari e incantevoli sono i protagonisti in assoluto della settimana della moda parigina, accanto ad abiti altrettanto bellissimi.

    Chanel e Dior Couture 2012 2013

    Chanel

    Il Direttore creativo di Chanel, Peter Philips, abbraccia per la stagione autunno – inverno 2012/2013 la nuova tendenza unghie con alla base un colore metallizzato interrotto da uno smalto sovrapposto dalla nuance fluo. Finalmente il marchio prova qualcosa di nuovo, abbandonando per una volta una manicure dall’effetto matto o opaco. Il make up artist di Chanel si concentra anche sul trucco occhi usando eyeliner e texture che abbagliano, ispirati dal genio di Karl Lagerfeld e dalla sua ultima collezione moda. Sulle palpebre un blu / grigio piombo – Chanel Ombre Essentielle Soft-Touch Eyeshadow in Furtif – e mascara Chanel inimitabile sulle ciglia, oltre a definizione dello sguardo con il Kohl Liner in Clair. Per disegnare le labbra matita in tono Natural e aggiunta di Rouge Allure lipstick in Evanescente.

    Christian Dior

    Nonostante il clamore avutosi dopo la notizia dell’entrata di Raf Simons (nuovo direttore creativo di Christian Dior), la prima entrata nello star system della moda è stata caratterizzata da un make up molto semplice ma efficace. Ciglia colorate combinate a rossetti e palpebre dai toni al neon, caratterizzando un trucco pop che determina un cambiamento importante per la maison, dopo la direzione di John Galliano. Mascara colorato visto già sulle passerelle di Stella McCartney, a cui si è ispirata anche Pat McGrath per Dior. Per la presentazione della collezione Christian Dior autunno – inverno 2012/2013, la make up artist McGrath ha definito lo sguardo con delle linee sottili di argento, bianco per l’interno occhi per renderli più grandi e color blocking sulle palpebre proponendo un look più moderno, andando incontro alle prossime tendenze.

    Armani Privé

    Armani Couture 2012 2013

    Ultimo, ma certamente non meno importante, è il look proposto sulle passerelle dalla maison di re Giorgio. Make up futuristico per Armani Privè, curato da da Linda Cantello e caratterizzato da un trucco smoke eyes grigio chiaro che si estende fino alle sopracciglia e verso l’attaccatura dei capelli, quasi a creare una maschera su tutta la zona occhi delle modelle.