Pettinature fai da te per capelli in spiaggia

da , il

    Pettinature fai da te per capelli in spiaggia

    Per essere impeccabili anche al mare bisogna prevedere anche come pettinare i capelli dopo un bagno o in ogni caso quando non si hanno specchio e accessori per pettinarsi. Bisogna quindi immaginare delle pettinature semplici da fare e comode, le soluzioni sono diverse, belle e alla moda, vediamone alcune dopo il salto.

    Innanzi tutto portatevi un pettine e quando uscite dall’acqua fate una pettinata veloce, poi provate una delle pettinature qui di seguito.

    Raccolto casual: non è il solito chignon classico e non è una coda ma qualcosa che somiglia molto a entrambi. Vi basterà prendere i capelli come se voleste fare una coda di cavallo e poi legarli con l’aiuto di una forcina o di una bacchetta per capelli. Se lascerete fuori il ciuffo sulla fronte e qualche ciocca in più otterrete uno stile leggermente selvaggio perfetto per il mare.

    Ciuffo raccolto: se avete i capelli più o meno lunghi sia lisci che ricci, potete optare per una pettinatura in cui alzate soltanto il ciuffo o la frangia, la fermerete con una forcina. Il resto dei capelli potete lasciarli sciolti.

    Cerchietto o fascia: scegliete dei colori forti, magari abbinati al colore del costume. Anche un foulard può risultare comodo ed elegante.

    Treccia o trecce: sempre di moda specie d’estate e nascondono molti difetti dei capelli, inoltre i capelli saranno anche più protetti dal sole. Potete optare per la treccia semplice, o la treccia a spina di pesce oppure, potete fare due grandi trecce.