Profumo Nazionale, la Lituania presenta la sua essenza

da , il

    Profumo Nazionale, la Lituania presenta la sua essenza

    La Lituania ha presentato il suo profumo nazionale da sfoggiare accanto alla bandiera, l’idea arriva da un esperto in comunicazione ed avrebbe il compito di far conoscere la Lituania in maniera innovativa, parola di ministro degli esteri. L’idea è innovativa senza ombra di dubbio, Feeling Lituania, questo il nome, si presenza con essenza di legna che, secondo i suoi creatori può venire associato a riti pagani, muschio e fiori di campo. Il nuovo profumo è già disponibile in flaconcini prontamente distribuiti a tutti gli ambasciatori, e ai soldati in Afghanistan, da aggiungere alla bandiera, all’inno e allo stemma.

    Essenza di sandalo, cedro e muschio che dovrebbe richiamare l’origine indo-europea della lingua lituana e la forza del carattere baltico, questo Feeling Lituania, il fine? Ma semplice, far si che i lituani si riconoscano nel profumo.

    E se oltre alla Lituania anche altri paesi iniziassero a riconoscersi in un profumo cosa sceglierebbero? Alcuni siti d’oltre oceano hanno iniziato il toto profumo, cercando di individuare essenze particolari per i paesi del mondo. Ecco il risultato:

    Italia: Limoncello e Armani Exchange, il che tradotto il bel paese ha già di che vantarsi in fatto di profumi.

    Giappone: Sakura tovvero fiori di cigliegio, Pocky tipico cibo giapponese e Matcha bevanda, tutti mescolati all’interno di un piccolo robot che uccide di nascosto con dei mostri tentacolari durante il sonno.

    Egitto: loto blu, acqua del Nilo, e il fumo dei negozi di kebab del Cairo.

    Stati Uniti: A quanto pare hanno deciso di innalzare Polo Ralph Lauren a profumo nazionale.

    Australia: Eucalipto, gel per capelli, e veleno koala.

    Olanda: petali di tulipano, legno, e fumo di … maria.

    Russia: Il suggerimento rischia un conflitto internazionale, infatti gli esperti insistono sul fatto che è bene limitari a ciò che suggerisce gentilmente Putin.

    Arabia Saudita: Loro dicono liuti a manico corto, io aggiungo quell’essenza di petrolio aggiunto al profumo di soldi, che non guasta mai..