Pulizia del viso: i prodotti giusti per detergere a fondo la pelle

da , il

    Pulizia del viso: i prodotti giusti per detergere a fondo la pelle

    Quando si fa la pulizia del viso occorre scegliere i prodotti giusti per detergere a fondo la pelle. Si tratta di un’operazione quotidiana molto importante e irrinunciabile. Il discorso vale per chi ama truccarsi o meno. Non è solo il make up, infatti, a sporcare la pelle, ma anche smog e polvere.

    Regole da seguire ogni giorno

    Non dimenticate mai di lavare il viso la mattina e la sera, stendendo sul viso – con un dischetto – il detrgente più adatto al vostro tipo di cute. Se il detergente è troppo aggressivo rischiate che la pelle tiri, si screpoli o si arrossi.

    COSA VI OCCORRE PER UNA PULIZIA PROFONDA

    Sapone di Marsiglia

    Si tratta di un sapone conosciuto da sempre come rispettoso della cute e particolarmente adatto alla pulizia quotidiana. È adatto anche per le pelli più delicate. Esiste anche in versione priva di tensioattvi.

    Latte

    Perché il latte pulisca a fondo dovete passarlo più volte sul viso, cambiando spesso dischetto, fino a che l’ultimo non risulti completamente bianco. Sciacquate bene il viso con acqua tiepida, aiutandovi con una spugnetta naturale.

    Gel

    Questo prodotto è indicato per chi ha la pelle mista o grassa. Va utilizzato due volte al giorno, come tutti i prodotti detergenti, e lascia la pelle con il suo giusto grado di elasticità. La pelle grassa infatti richiede una cura particolare, anche maggiore rispetto a quella secca. I prodotti troppo sgrassanti difatti stimolano maggiormente le ghiandole sebacee, le quali producono per autodifesa ancora più sebo.

    Mousse

    Adeguata a ogni tipo di pelle, anche la più sensibile, si stende sul viso umido e poi si risciacqua con acqua tiepida.

    Acqua detergente

    Anche questo prodotto può essere usato da tutte, sia da chi ha la pelle grassa che da chi ha la pelle secca. Tuttavia non pulisce in profondità come gli altri prodotti elencati.

    Tonico

    Il tonico riconduce la pelle al suo naturale ph, poiché anche il detergente più gentile ne altera il film idrolipidico. Inoltre, come nel caso dell’acqua distillata alle rose, previene e lenisce gli arrossamenti

    Rimedio casalingo

    Frullate 10 chicchi d’uva dopo averli sciaquati per bene. Filtrate il liquido e applicatelo sul viso con dei dischetti di cotone. Potete anche bagnarvi una garza, dopo aver praticato dei fori per gli occhi, il naso e la bocca e stenderla sul viso. Lasciate agire per circa 20 minuti e risciacquate.

    Vanno trattati in modo diverso…

    Vanno trattati in modo diverso le labbra, poiché non sono protette dal film lipolidico, composto da grassi e acqua, che protegge il resto della pelle. Ma ci vuole particolare attenzione anche per struccare gli occhi: esistono prodotti appositi in forma di lozione, che presentano una composizione simile al liquido oculare. Infine parliamo di couperose: non sciacquatela con l’acqua di rubinetto ma con dell’acqua minerale naturale a temperatura ambiente e sostituite il tonico con un acqua termale spray.