Rossetto del peccato di Diego Dalla Palma, collezione 2011

da , il

    Rossetto del peccato di Diego Dalla Palma, collezione 2011

    Il nuovo Rossetto del peccato di Diego Dalla Palma, collezione 2011, è uno stick dal finish morbido e vellutato, che assicura una lunga tenuta. Un rossetto dai colori intensi, che non lascia di certo passare inosservate.

    Nato per esaltare la naturale turgidità delle labbra, questo rossetto è più indicato a chi ha la bocca carnosa. Per chi ha le labbra sottili, invece, è indicato come base per un lucidalabbra in tinta.

    Il prodotto è privo di parabeni e profumo, per ridurre il rischio di allergie. Ricordatevi, però, che prima di un buon rossetto occorre curare le labbra, per averle sempre belle, sane e pronte al trucco.

    Principi attivi

    • Acido jaluronico in microsfere, una volta applicato il rossetto, le microsfere catturano l’acqua che evapora naturalmente dalla superficie delle labbra e penetrando velocemente nell’epidermide si rigonfiano, creando un effetto filler. Le microrughe sono levigate e le labbra, idratate a perfezione, risultano lisce come la seta e giovani.
    • Estratto di rosa mosqueta, dall’azione cicatrizzante e rigenerante, ristabilisce l’elasticità delle labbra.
    • Vitamine E, dal forte potere antiossidante, contrasta l’azione dei radicali liberi e protegge le labbra dall’aggressione degli agenti esterni, donando loro morbidezza e nutrizione
    • .

    Poiché la cura del lato estetico non guasta mai, l’astuccio del rossetto è impreziosito da una corona di cristalli incastonati nel cappuccio.