Sapone per la pelle: quale scegliere

da , il

    Sapone per la pelle: quale scegliere

    Sappiamo che ogni bellezza ha un tipo di pelle, quindi anche nella selezione del sapone per la pelle bisogna sapere se vanno bene quelli tradizionali o quelli così popolari per il loro effetto dalle mille bolle di sapone fatte in casa. Il volto umano è la parte più sensibile e visibile del corpo e bisogna prendersene cura, sopratutto per essere pronte alla progressione dei segni del tempo. Per alcune persone ad esempio i brufoli svaniscono con il crescere, mentre per altre possono lasciare cicatrici sulla pelle. Quindi in tale caso si dovrebbe usare un detergente delicato viso o sapone liquido, che si prenda cura in maniera specifica della pelle delicata. La pelle nel complesso deve essere in grado di respirare da sola.

    Pelle viso sensibile: Cetaphil Gentle Cleansing Bar – Avete bisogno di un sapone per la pelle che effettui una pulizia delicata sul vostro viso? Il Cetaphil Gentle Cleansing Bar è un classico in questo caso, in quanto la sua formula è priva di ingredienti che possono irritare la pelle.

    Pelle viso tendente all’acne: Aveeno Clear Complexion Cleansing Bar – Sapone caratterizzato da acido salicilico che aiuta ad asciugare le zone grasse, come schiena e spalle, mentre la soia colma la perdita di acqua.

    Pelle viso secca: Dove Beauty Bar – Per un nutrimento profondo per una volta non guardate al prodotto più economico. Composto da ingredienti ultra idratanti, come l’acido di cocco, il Dove Beauty Bar vi renderà la pelle liscia come la seta, dalla testa ai piedi.

    Pelle viso opaca: Lather Orange Peel Soap – Tutti gli esfolianti naturali, come gli agrumi, e quindi le arance contenute in questo sapone, aiutano a rimuovere dolcemente le cellule morte della pelle per ridare un aspetto brillante e una superficie più uniforme.

    Esistono anche tante ricette per saponi fai da te, partendo dal riciclo a quelli creati con le vostre mani. Saponi naturali realizzati con metodi vari per imparare divertendosi e perchè no, anche per ridurre gli sprechi e fare economia.

    Inoltre, il sapone da solo non può rimuovere lo sporco totale o uccide i germi: è l’atto con l’acqua corrente unito agli oli presenti nel sapone che aiutano a sciogliere lo sporco sulla vostra pelle. Il sapone non abbatterà del tutto il germi, ma gli ingredienti nei saponi permetteranno di creare un ambiente ostile ai nemici della pelle. I saponi anti batterici uccidono in particolare alcuni batteri, ma non possono uccidere tutti e qualsiasi virus. Quindi, il modo migliore per una corretta pulizia del viso quotidiana e per sgombrare la maggior parte dei germi è quello di strofinare le mani e il sapone sotto l’acqua e fare un sacco di schiuma, quindi risciacquare abbondantemente con acqua pulita. L’acqua fredda andrà bene, ma l’acqua calda aiuterà a dissolvere lo sporco oleoso rendendo più facile il risciacquo della vostra pelle.