Tatuaggi stilizzati, tante idee originali [FOTO]

da , il

    I tatuaggi stilizzati sono un po’ come la pittura astratta: chi li realizza trae ispirazione dagli elementi che lo circondano per poi trasformarli in qualcosa di nuovo, frutto dell’interpretazione personale. In altre parole, c’è chi vede la figura del teschio imprigionata dentro le ali di una farfalla, chi vede il vento come un fascio di colori e così via. E’ una corrente della body art originale e alternativa ai classici tatuaggi realistici. Scopriamo insieme tutti i protagonisti di questo mondo variopinto e un po’ surreale e non dimenticate di curiosare nella fotogallery, dove troverete numerose immagini di tattoo stilizzati.

    Nell’universo infinito che ci circonda gli animali, i fiori, le bellezze della natura e anche le persone, possono trasformarsi nei protagonisti inconsapevoli di un nostro tattoo, ma solo quando osserveremo l’immagine scelta, attraverso i filtri delle nostre emozioni e dei nostri ricordi scatterà l’incantesimo e il nostro, diventerà un tatuaggio stilizzato. Uno dei soggetti più frequentemente utilizzati è la farfalla (scoprite qui tutti i disegni da copiare per un tatuaggio), interpretata in mille modi differenti: ridotta a grandi ali tribali, assottigliata ed allungata dentro semplici linee nere, oppure vestita di mille colori colanti. La farfalla è simbolo di libertà e rinascita, quale soggetto migliore dunque, da trasformare in una creatura tutta nuova e personale. Anche i gatti, animali domestici solo per nomina storica, sono sul podio dei prescelti per la realizzazione di tatuaggi stilizzati: talvolta sono rappresentati soltanto con due grandi occhi colorati, oppure con la silhouette definita da morbide linee nere sfumate. I fiori sono una scelta piuttosto condivisa, spesso sono multicolor, oppure sono in bianco e nero e giocano con i contrasti tra chiaro e scuro. Infine sembra si stia sviluppando una vera e propria corrente di tatuatori che si sbizzarrisce in tattoo totalmente astratti, rappresentanti probabilmente visioni immaginarie. Alcuni sembrano delle autentiche opere d’arte strappate alla tela.

    D’altronde l’arte è da sempre costantemente in movimento e se oggi non è più contenibile entro i confini di una cornice, prepariamoci alla prossima rivoluzione: dai muri si passerà alla carne.