Tatuaggio all’henné: costi ed effetti

da , il

    Tatuaggio all’henné: costi ed effetti

    Un tatuaggio permanente è per sempre, si sa, anche se oggigiorno esistono metodi aggressivi per rimuovere o quantomeno rendere semivisibile il disegno effettuato con ago e inchiostro sottopelle. Ad evitare quindi spiacevoli ripensamenti ci pensa l’ hennè.

    Scelta perfetta per chi vuole macchiarsi temporaneamente il corpo e ha desiderio di ricordare attraverso una immagine, una scritta o un ideogramma un episodio, un momento particolare, una persona senza però preoccuparsi dei futuri effetti collaterali, l’hennè difatti sparisce in un paio di settimane. Diversamente dal ‘classico’ tatuaggio quello all’hennè non viene eseguito con aghi ma viene direttamente disegnato sulla pelle con dei pennelli specifici, ideati per non nuocere la cute. A discapito degli artisti di strada o di quelli che passano la loro estate sulle spiagge alla ricerca di qualche cliente, in particolare giovanissimi, la certezza dei criteri sicuri con i quali questi tatuaggi vengono eseguiti non è mai troppa, per questo diffidate da chiunque vi convinca a provarli al di fuori di un ambiente igienicamente certo. Nel caso comunque di reazioni allergiche oppure irritazioni recatevi immediatamente ad un centro specializzato in modo che possano aiutarvi immediatamente oppure darvi indicazioni per muovervi al riguardo.

    Per quanto riguarda i costi ovviamente non parliamo di cifre elevate come quelle che chiedono per un tatuaggio permanente (un buon tattoo parte dai 70 euro), eppure non lasciatevi ingannare dal prezzo basso, poiché minore è il costo maggiore è il rischio che non avrete l’esito tanto richiesto. Se effettuato in modo corretto il disegno durerà dalle 2 alle 4 settimane circa. Quando non ne potrete più, usate acqua e sapone più volte e vedrete il ‘marchio’ semplicemente andare via.