Trucco effetto mat: guida all’applicazione

da , il

    Trucco effetto mat: guida all’applicazione

    Trucco effetto mat: vi proponiamo una guida all’applicazione per ottenere un effetto trucco ad alta perfezione. Il risultato finale è molto ricercato ed elegante al di là di ogni aspettativa. Avrete un incarnato simile alla seta, uniforme e privo di imperfezioni.

    Come base, da applicare sul viso pulito – ma può essere steso anche come tocco finale per fissare il trucco – potete utilizzare BeneFit dr. Feelgood, un balsamo in consistenza di cera. Si applica subito dopo la crema idratante per chiudere i pori e far aderire bene il make up. Oppure optate per la base siliconica Pupa professionals, di consistenza leggera, con effetto seta.

    Applicate poi un fondotinta apposito come Fondotinta Matt, Yves Saint Laurent. Uniforma l’incarnato e dura tutto il giorno; o ancora il fondotinta Mat Lumiere by Chanel: pur creando sulla pelle un effetto opacizzante, lascia al viso un aspetto molto luminoso.

    Una cipria mat è il completamennto fondamentale per fissare il trucco e opacizzare la pelle. Indispensabile utilizzare sia la cipria in polvere che compatta. A casa utilizzate pure la versione in polvere, dal risultato più definito come Blended Face Powder and Brush Clinique. In borsa però non rinunciate mai ad avere la versione compatta, utile ogni volta che avrete necessità di tamponare il viso lucido. Color ideal poudre Lancome, opacizzante a effetto pelle nuda è l’ideale, per chi ama coprire le imperfezioni evitando l’effetto maschera.

    Un fard opaco aiuta a scolpire i lineamenti: se lo applicate al di sopra dello zigomo li addolcite, al di sotto di esso li accentuate. Sculpting Blush, Powder Blush, Make up Forever è di facile applicazione. Ombretto e rossetto sono il tocco finale. Ombretto mat Eva garden, dal finish omogeneo, si stende sulle palpebre senza sbavature. Mat Lipstick di Kiko ha la qualità di durare a lungo.