Viso stanco rimedi: ricette alla camomilla

da , il

    Viso stanco rimedi: ricette alla camomilla

    Le vacanze si avvicinano, ma addosso abbiamo tutto un anno di lavoro, studio, ritmi frenetici. Noi donne siamo geneticamente predisposte allo stress, tenimo ritmi di vita decisamente stancanti, cerchiamo di fare tutto e anche di più, siamo più efficienti degli uomini e quindi i segni di stanchezza inevitabilmente si fanno vedere. Il viso stanco appare dopo mesi di ritmi serrati, sempre di corsa. Proprio poco prima dell’arrivo delle tanto attese ferie, sembra che tutto l’anno ci piombi addosso ed eccole lì, le borse e le occhiaie, i segni di stanchezza estrema, la pelle poco luminosa. E non c’è trucco che mascheri! Ma non temete, mentre aspettate le vacanze, i rimedi per il viso stanco ci sono: ecco due ricette alla camomilla.

    I rimedi per il viso stanco si possono realizzare comodamente a casa. Inutile dire che la prima regola è cercare di dormire un pochino di più, alimentarsi in modo corretto, vi sono infatti diete apposite antistress. E poi una volta ogni tre giorni vi suggerisco due ricette alla camomilla, un vero tocco benefico per il nostro viso stanco.

    Impacco per viso stanco:

    Mettete in infusione una manciata di fiori di camomilla in poca acqua, in modo da ottenere un infuso piuttosto concentrato. A questo punto dovrete far raffreddare il vostro infuso. Bagnate delle garze (o in mancanza di garze anche dei dischetti di cotone andranno benissimo) ed appoggiateli alla pelle del vostro viso, coprendo tutta la superficie.

    Ora dovete sdraiarvi e stare ferme e rilassate almeno per un quarto d’ora. Vedrete subito che la pelle del vostro viso apparirà più distesa e luminosa.

    Maschera per viso stanco:

    Potete anche creare una crema viso a base di camomilla. Basta mescolare l’infuso con della farina d’orzo. Mescolate per bene ed applicate sulla pelle del viso, lasciate in posa per quindici minuti e risciacquate. La pelle sarà immediatamente più setosa e luminosa, vi sentirete rigenerate.