Arredo design: Rocket amplifica lo stile

da , il

    Ci sono alcuni oggetti che non dovrebbero mai mancare in casa di un vero amante della musica. E non si tratta solo di sistemi di diffusione audio di altissima qualità ma di accessori grintosi e decisi. Bisogna tirar fuori il carattere e pretendere lo stesso anche dai mobili e dai complementi d’arredo che scegliamo per dar forma al nostro universo domestico. Le aziende di interior design lo sanno bene: innovazione e personalità sono due ingredienti principali per il successo. Un mix che non monca certo al giovane brand italiano Rocket, produttore di complementi d’arredo estremamente originali.

    La vita è tutt’altro che noiosa vogliono ricordarci i creativi di Rocket Design. Tavoli, mensole, vassoi, sottobicchieri e altro, tutti all’insegna della musica e di un modo anticonvenzionale e divertente di vivere l’arredamento. La genialità delle trovate, però, non è l’unica caratteristica del marchio. Il catalogo 2010 di Rocket risulta molto interessante perché combina insieme elementi 2D e 3D; ricerca la forma senza dimenticare la funzionalità; mantiene i prezzi abbordabili e, last but not least, si rifà con orgoglio alla lunga tradizione artigianale e di qualità del Made in Italy.

    E’ da questa prospettiva forte e creativa che vengono fuori le simpatiche mensole dalla sembianza di autoradio, icona degli anni ’80. L’icona del rock per eccellenza, invece, diventa RocksTable, un tavolino da caffè realizzato in plexiglas e alluminio. Straordinari anche l’appendiabiti e i piccoli accessori per la tavola della cucina, descritti nella fotogallery correlata.