Casa a impatto zero: il progetto di un edificio galleggiante

da , il

    Una casa a impatto zero può rappresentare l’idea del futuro, per rispettare l’ambiente, la salute delle persone e per ridurre i costi energetici, sempre in un’ottica di controllo delle risorse. Il progetto Resort Floating Solar è un concetto in fase di elaborazione, che fonde scienza, design e tecnologie del futuro: si tratta, in pratica, di una casa galleggiante, realizzata in perfetta armonia con l’ecosistema marino, ma dotata al tempo stesso di tutti i comfort e i servizi di un’abitazione sulla terraferma. Insomma, un modo spettacolare per vivere ed apprezzare il mare, senza doverlo assolutamente compromettere.

    La casa a impatto zero galleggiante è una via d mezzo tra un edificio e una barca, in grado di spostarsi, ma non di navigare. È energeticamente autosufficiente e per la sua costruzione sono stati pensati materiali esclusivamente ecologici. La produzione di energia è garantita dalla presenza di pannelli solari sul tetto che lavorano in azione combinata con una membrana fotoelettrica, posta a rivestimento di tutto lo scafo.

    Al momento il progetto della casa a impatto zero Resort Floating Solar, prevede la presenza di due camere singole, due doppie, un bagno, una sala e una cucina. La ciliegina sulla torta è la vista, ovviamente mare!

    Al posto della taverna, è stata pensata una camera sott’acqua, totalmente rivestita in vetro, per godere dello spettacolo del mare.

    Un simile progetto è utile alla salvaguardia dell’ambiente perché, oltre all’utilizzo di tecniche e materiali ad impatto zero, suscita una sensibilizzazione enorme nelle persone: vivendo nel mare, e ammirando ogni giorno le sue bellezze, chi avrebbe il coraggio di inquinarlo e deturparne l’habitat?