Centrotavola floreali per Pasqua

da , il

    Centrotavola floreali per Pasqua

    Pasqua è ormai alle porte! Mancano infatti poche settimane all’arrivo di questa ricorrenza e quindi è sempre bene anticiparsi nelle decorazioni e nelle composizioni che vogliamo realizzare per abbellire la nostra casa. Tra queste troviamo anche i centrotavola che possiamo ottenere anche utilizzando piante e fiori. Queste composizioni saranno sicuramente apprezzate dai nostri ospiti e daranno un tocco di originalità e di primavera alla nostra casa. Possiamo realizzare due bei centrotavola in poche mosse, uno un po’ più rustico e l’altro più elegante.

    Centrotavola floreale di Pasqua con erba gatta

    Questo centrotavola è molto semplice e veloce da realizzare. Per ottenerlo ci occorrono: una zuppiera di ceramica bianca o colorata, una piantina di Triticum aestivum nota anche comunemente come erba gatta o erba gatto (in alternativa possiamo impiegare un’altra pianta simile) e infine delle immagini ritagliate di coniglietti e papere. Per la preparazione, iniziamo col posizionare la piantina all’interno della zuppiera. Successivamente fissiamo con un leggero sostegno di fil di ferro (o con degli stuzzicadenti più lunghi) le immagini ritagliate e sistemiamole tra le fronde della pianta, in modo da essere ben visibili.

    Centrotavola floreale di Pasqua

    Centrotavola floreale di Pasqua

    Questo centrotavola, composto da piantine di narcisi, viole e della mini edera, è più difficile da realizzare rispetto al precedente e necessita di una certa praticità. Per ottenere la composizione, ci occorrono: un cestino in vimini di forma ovale, le piantine necessarie e un foglio di plastica. Per quanto riguarda il procedimento, iniziamo a foderare internamente il cestino con un foglio di plastica, nel quale, per consentire il deflusso dell’acqua, si deve praticare qualche foro. Dopo di che, sul fondo del cesto creiamo uno strato, alto circa 2,5 cm, con argilla espansa o con cubetti di polistirolo e copriamolo con uno strato di terriccio (di circa 5 cm). A questo punto sistemiamo le viole e i narcisi (svasati) appoggiando le zolle nel cestino. Dopo aver disposto i fiori, inseriamo le edere (3-4 pianti). Aggiungiamo del terriccio fra le piantine, in modo da riempire i buchi e rendere stabile la composizione.