NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Come coltivare i pomodori in vaso

Come coltivare i pomodori in vaso
da in Casa, Giardino ed esterni, Orto
Ultimo aggiornamento:
    Come coltivare i pomodori in vaso

    Un utile guida per coltivare i pomodori in vaso. La pratica di coltivare il proprio orto, in giardino o sul terrazzo, si sta sempre più diffondendo. Coltivare frutta e verdura direttamente in casa rappresenta un semplice hobby, permette di risparmiare sulla spesa quotidiana e di consumare prodotti biologici e completamente sani. Coltivare i pomodori in vaso è abbastanza semplice. Partiamo dalla semina. Marzo è il mese ideale per seminare i pomodori. In questo caso, occorre un semenzaio dove andranno sparsi i semi. Dopo di che, ricopriteli con uno strato di terreno (circa ½ cm), compattate il terreno e coprite il tutto con un panno di tessuto o un telo di nylon forato per consentire il ricambio dell’aria. Il semenzaio va annaffiato abbondantemente e esposto in piena luce.

    In alternativa, un metodo più semplice per coltivare i pomodori, è quello di trapiantare piantine già sviluppate. Il mese ideale per il trapianto è Maggio. In questo caso importantissima è la scelta del vaso. L’ideale sarebbe collocare una sola pianta in un vaso di circa 30-35 cm. Per quanto riguarda la scelta del terriccio, invece, riempite il vaso con degli strati di terriccio drenante e stallatico. Evitate di impiegare quelli con troppa torba e ricordate di realizzare uno strato drenante di argilla espansa sul fondo.

    La piantina va collocata al centro del vaso.

    Se decidete di collocare in un grande vaso più piantine distanziatele bene tra loro. Durante la crescita delle piantine innaffiatele 2 volte la settimana facendo attenzione a non far seccare il terreno. Le concimazioni, invece, devono essere effettuate 1 volta ogni 3 settimane. Quando le piante incominceranno a crescere inserite nel vaso un tutore che farà da sostegno alla piantina di pomodori. Usate dello spago per legare la pianta al tutore.

    339

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CasaGiardino ed esterniOrto
    PIÙ POPOLARI