NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Come coltivare il geranio

Come coltivare il geranio
da in Casa, Giardinaggio, geranio, Piante da balcone
Ultimo aggiornamento:
    Come coltivare il geranio

    Amate le piante, i fiori ed il giardinaggio, ma non avete troppo tempo da dedicargli? Se possedete un balcone il geranio è la pianta che fa per voi. Avrete potuto notare anche voi i fiori colorati dei gerani affacciarsi spesso da molti balconi e questo non è perchè hanno tutti il pollice verde, ma perchè il geranio è una pianta che non necessita di molte cure ed attenzioni, perchè si adatta ad ogni tipologia di terreno ed è molto semplice da curare anche in inverno, perchè bastano poche semplici mosse per far si che si adatti tranquillamente anche al clima invernale. Ora vi aiuterò a capire come coltivare il geranio.

    I gerani oltre ad essere piante che producono una grande e bella quantità di fiori, non hanno bisogno di molte cure e d’estate tengono a distanza le zanzare che odiano il loro profumo. Il geranio è facile da reperire, infatti potrete acquistarlo anche nei supermercati. I gerani preferiscono le zone esposte direttamente ai raggi solari, ma si adattano benissimo anche in zone di penombra e non hanno bisogno di eccessive cure. L’unica attenzione che dovrete avere per coltivare il geranio è che non ci siano ristagni d’acqua perchè potrebbe marcire, ma nemmeno che rimanga senza acqua completamente. Le piante di geranio fioriscono in estate, quando dovrete innaffiarli la sera o la mattina prima che sorga il sole. Generalmente i gerani preferiscono i terreni calcarei, ma si adattano anche agli altri tipi.

    L’unica attenzione che dovrete avere se vorrete una fioritura esagerata è quella di eliminare i fiori appassiti, in questo modo la pianta provvederà a produrne subito di nuovi. Se poi avete tempo e voglia potrete somministrare una volta al mese del fertilizzante alle vostre piante di geranio. In autunno potrete effettuare la potatura dei rami secchi, innaffiare la pianta una volta alla settimana e non concimarla. L’unico pericolo per il geranio sono le lumache, che si attaccano velocemente alla pianta facendo indigestione, ma su un balcone è difficile trovare lumache.

    405

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CasaGiardinaggiogeranioPiante da balcone
    PIÙ POPOLARI