Come eliminare la muffa dai muri di casa

da , il

    Come eliminare la muffa dai muri di casa

    Tenere casa pulita è una delle fatiche più grandi perchè anche quando pensiamo che tutto sia in ordine e sia impeccabile, non è difficile veder spuntare all’improvviso sporco e, nei casi peggiori, muffa a rovinare tutto.

    La muffa si annida soprattutto all’interno dei muri e fuoriesce dalle pareti per via dell’eccessiva umidità che spesso si forma quando il contrasto tra l’ambiente interno e l’esterno è troppo oppure quando la struttura portante della casa non è ben isolata dall’esterno.

    Per evitare di ricorrere a misure drastiche come la coibentazione tramite pannelli in cartongesso, o per tamponare la situazione in attesa di lavori strutturali, possiamo ricorrere a dei trucchetti che ci permetteranno di rimuovere la muffa dai muri liberandoci delle sostanze tossiche che questa emana.

    Il metodo riconosciuto a livello universale e tramandato da madre a figlia per la rimozione della muffa dalle pareti consiste nel lavare i muri con della candeggina e un panno chiaro che non lascia peli; basta impregnare il panno di candeggina e passarlo sulla parte interessata in modo tale che la sostanza agisca sulla muffa, la elimini ed elimini anche le macchie sbiancando del tutto la parete.

    Altri metodi consistono nell’utilizzo di prodotti professionali che si acquistano nei negozi di bricolage e nelle ferramenta e che sostanzialmente agiscono nello stesso modo della candeggina, eliminando cioè lo strato esterno di muffa e sbiancando.

    Va da sè che si tratta di soluzioni temporanee ma allo stesso tempo efficace soprattutto se avete in programma dei lavori di ristrutturazione e non volete nel frattempo convivere con la muffa sulle pareti.

    Provare per credere: l’effetto vi stupirà ma fate sempre attenzione ad indossare i guanti e, se potete, anche una mascherina per evitare irritazioni e spiacevoli fastidi.