Come non far morire il basilico

Come non far morire il basilico
da in Casa, Giardino ed esterni, Orto, consigli giardinaggio
Ultimo aggiornamento:
    Come non far morire il basilico

    Avete coltivato e curato con pazienza la vostra piantina di basilico per un’intera stagione, adesso appare bella e rigogliosa, ma non tarderà molto che i primi freddi ne minacceranno l’integrità. Inizierà a perdere le foglie, a ingiallirsi, i suoi fusti diventeranno legnosi, fino a quando inevitabilmente morirà…
    Succede perché anche il basilico è una pianta annuale e con l’arrivo dell’inverno conclude il suo ciclo. Ha bisogno di una temperatura calda e di un posto soleggiato per crescere, ecco perché l’inverno non gli è propizio. Eppure, esiste una soluzione per mantenerlo in vita a dispetto del rigore invernale. Ecco come non far morire il basilico!

    La prima cosa da fare è collocare il vaso in un angolo della casa illuminato dai raggi solari per buona parte della giornata e lontano da correnti d’aria. La seconda, costruire intorno al basilico una piccola serra rudimentale che lo protegga dal freddo e da altre calamità naturali (anche se in casa di norma non piove).

    Procuratevi due lastre di vetro dello spessore di almeno 4mm e incollatele con il silicone a formare una capanna, dopo di che collocategli di fronte un portalampada con un neon fitostimolante come quelli che si mettono dentro gli acquari.

    Si tratta di un uno speciale bulbo a fluorescenza che serve appositamente per il mantenimento della fase vegetativa di piante di qualsiasi genere.

    Si acquista nei negozi di acquari, consuma poco e il prezzo è abbastanza contenuto, intorno ai 10 euro!

    Non è detto che funzioni, ma almeno potete provarci!

    Foto di robynhub

    336

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CasaGiardino ed esterniOrtoconsigli giardinaggio
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI