Cucine country tra tradizione e innovazione

da , il

    Cucine country tra tradizione e innovazione

    La cucina classica o in stile country è un arredo sempre apprezzato che coniuga sapientemente passato e presente. I modelli dotati di ante bugnate, di dispense a doppia anta, di cappe a camino e con utensili ben in vista rievocano le cucine delle vecchie casa di campagna o delle vecchie cascine. Le versioni moderne sono però dotate di tutti i comfort e di tutte le moderne attrezzature come i cassettoni a estrazione totale, le armadiature già predisposte per l’incasso degli elettrodomestici, le ante a chiusura ammortizzata e i cestelli angolari. Le cucine classiche o country, normalmente, sono caratterizzate dall’impiego quasi esclusivo del legno (naturale o laccato) anche se, negli ultimi anni, sono state realizzate versioni più moderne rivisitate secondo le tendenze attuali.

    In questi modelli, affianco a materiali e stili tradizionali, sono stati introdotte forme e materiali di ultima generazione. L’altro elemento, oltre la legno, che contraddistingue le cucine classiche o country sono le ante, che hanno solitamente un frontale caratterizzato dalla presenza del tradizionale telaio (la cornice) o delle bugne (disegni in rilievo) o di entrambi questi elementi realizzati in massello o listellare. Inoltre, nei modelli molto rustici, le ante possono anche essere a nido d’ape (con pannello in legno intrecciato) oppure possono avere una forma ad arco.

    In caso di vetrate, invece, queste sono generalmente rivestite da un telaio in legno che le incornicia. Le vetrate possono essere trasparenti, schermate da tendine oppure decorate o serigrafate in modo da rendere in parte invisibile il contenuto. Infine, negli ultimi anni, a scopo decorativo, sono state realizzate anche composizioni con ante soltanto disegnate per simulare la presenza di scomparti e di vani che in realtà non esistono. Insomma, un arredo tradizionale, facilmente collocabile in ogni contesto che non tramonta mai.