Decorare pareti: un proiettore al posto di tende e vernici

da , il

    Quanta fatica per decorare le pareti di casa! Se organizziamo il fai da te ci troviamo a combattere con vernici, pennelli, sporco, polvere e quanto altro; mentre, se deleghiamo gli oneri ad altri, il conto da pagare è spesso salato. Se poi vogliamo pure aggiungere un po’ di inventiva e di originalità, il ricorso ad una figura professionale esperta in interior designer farebbe lievitare i costi in maniera piuttosto fastidiosa. Allora ecco venirci incontro l’innovazione tecnologica che, grazie alle menti di alcuni artisti olandesi, è in grado di decorare in pochissimo tempo una stanza senza fare di uso dei classici strumenti e materiali dei lavori domestici. Tradotto: fatica zero!

    In cosa consiste il gioco? Immaginate di avere una stanza e di poterla rendere arredata e decorata in pochi minuti. Ovviamente non si tratta di magia, quindi il trucco ci deve essere: lo strumento è un proiettore, utilizzato da alcuni artisti olandesi per sperimentare le nuove frontiere della fusione tra arredamento e tecnologia. Questo tipo di proiettore è ovviamente ad altissima risoluzione, per permettere una definizione ed un realismo senza precedenti. Il risultato è infatti sorprendente e la cosa più bella è che non c’è bisogno di smuovere tutta la casa anche per un semplice ritocco, ma basta solo avere immaginazione e il gioco è fatto: l’intera stanza assume le sembianze desiderate e, se ci si accorge di aver commesso degli errori o ci si stufa, le modifiche sono a portata di click.

    Date un’occhiata alla fotogallery per avere un’idea migliore riguardo le potenzialità di questa nuovo modo di gestire l’arredamento.