Decorazioni natalizie, le foto della tradizionale ghirlanda di Natale

da , il

    Tra le decorazioni natalizie che dovremo prevedere per addobbare la nostra casa durante le feste, c’è la ghirlanda di Natale. Nei negozi se ne trovano di diversi tipi, fatte con ghiande, di stoffa, di aghi di pino, le idee sono mote ed è possibile anche realizzarle in casa. La ghirlanda di Natale ha una tradizione che viene da lontano infatti fin dai tempi remoti è stata sempre simbolo di feste, di vittoria e di regalità. Anche durante l’Impero romano, gli imperatori, gli atleti vittoriosi erano fregiati da corone di alloro. Spesso poi venivano esposte nelle case o sulle porte di ingresso per far sapere a tutti delle vittorie conseguite.

    La tradizione è stata subito ripresa negli Stati Uniti dove il Natale viene riconosciuto proprio dalle migliaia di ghirlande appese sulle porte di ingresso di ogni casa.

    In Italia l’uso di ghirlande non è stato mai molto diffuso principalmente per la somiglianza lontana che queste possono avere con le corone che si donano in caso di lutto, vista la nostra famosa vena scaramantica solitamente, quando la tradizione è arrivata anche nel nostro paese, erano soprattutto famiglie straniere che attaccavano le ghirlande per decorare le porte di casa.

    Oggi però l’uso della ghirlanda sembra essersi affermato anche qui e se ne vedono sempre più spesso in vendita, nel periodo delle feste di Natale.

    La classica ghirlanda è costituita da una base ad anello, di solito erano in legno, ma oggi in plastica o di polistirolo, più leggere e facilmente lavorabili, molto adatte per lavori artigianali.

    Oggi se ne inventano di tutti i tipi e con l’ornamento funebre non hanno davvero più nulla a che vedere.

    Guardiamo qualche idea!