Design solidale al Salone del Mobile 2011 con Expensive to be Poor

da , il

    Design solidale al Salone del Mobile 2011 con Expensive to be Poor

    Come abbiamo potuto vedere nelle anteprime dei mobili che saranno presentati durante il Salone del Mobile 2011, molte saranno le proposte ideate nel rispetto dell’ambiente. Vi abbiamo parlato dell’evento Da mORTO ad ORTO, in cui i mobili che riprenderanno vita durante l’evento, oppure delle nuove sedie Tip Ton di Vitra realizzate con materiali al 100% riciclabili, qui invece vi proponiamo Expensive to be Poor, il temporary shop solidale ed essenziale arricchito di prodotti di eco design creati da quindici designer internazionali.

    Il concetto di Expensive to be Poor è che, per chi è povero, ogni oggetto posseduto ha un significato enorme. Nel Pop Up Store solidale saranno presentati oggetti e arredi di design realizzati nel totale rispetto dell’ambiente. Quindici designer provenienti da tutto il mondo presenteranno i loro nuovi disegni e il ricavato delle vendite sarà devoluto a UNCHR, Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati.

    Una delle linee degli elementi di arredo protagonisti del Temporary Store è Bloxes, un modulo in cartone riciclabile di Marameo Design, che ha come concetto chiave l’idea che per chi è povero o ha perso tutto, ogni oggetto posseduto amplifica il suo valore intrinseco.

    Info sull’evento e per l’acquisto dei mobili in esposizione durante il Salone del Mobile:

    Expensive To Be Poor:

    11-17 Aprile 2011 Milano,

    Via Tortona, 37

    dalle 10:30 all’1:30