Fuori catalogo Ikea: come personalizzare i mobili del brand svedese

da , il

    Fuori catalogo Ikea: come personalizzare i mobili del brand svedese

    Ikea è ormai un must dell’arredamento. Basta sfogliare il catalogo 2011 con tutti i prodotti e i prezzi per capire immediatamente il perché. Non bisogna essere a tutti i costi degli appassionati di design o ricercatori di pezzi unici, tuttavia, per sentirsi un pò a disagio visitando i negozi del brand svedese più famoso del mondo. Qualcuno di voi avrà sicuramente avvertito la sensazione di camminare in uno spazio irreale. Qualcosa di simile all’essere improvvisamente catapultati nelle pagine patinate della pubblicità. La nostra casa non è un centro Ikea e nessuno di noi vuole abitare uno spazio uguale ad altri milioni di spazi domestici. Da qui l’esigenza di personalizzare i mobili della multinazionale leader dell’arredamento.

    Lo si può fare in diversi modi. Lo fanno già centinaia di creativi che condividono le loro creazioni su Ikea Hacker, blog rivolto agli amanti del fai da te. Sul sito troverete foto e suggerimenti per trasformare, a prezzi contenuti, i comuni mobiletti bianchi o neri in qualcosa di unico e colorato.

    Ma c’è un’altra interessante novità: si chiama Mykea e in tre step trasforma tavolini, librerie, armadi e letti firmati Ikea in prodotti mozzafiato e di design; e soprattutto tanto diversi da quelli che si trovano, ormai, in una casa su due. Funziona in modo semplice: dopo aver selezionato il mobile che si desidera personalizzare, si sceglie il disegno e quindi si assiste al processo di progettazione. Se il risultato finale vi convince, allora potete ordinare e acquistare la decorazione adesiva che vi verrà consegnata a casa. Il sito Mykea, frutto di un progetto di giovani designer, spiega ampiamente tutte le modalità per realizzare la decorazione.

    Prodotti Ikea da personalizzare