Idee salvaspazio: come realizzare l’angolo lavanderia in piccoli ambienti

Idee salvaspazio: come realizzare l’angolo lavanderia in piccoli ambienti
da in Casa, Consigli casa

    Le idee salvaspazio per la casa permettono di gestire al meglio anche gli ambienti più piccoli, grazie ad una ottimizzazione degli spazi a disposizione, come ad esempio l’utilizzo del mobile che contiene la lavatrice o le ante che all’apertura permettono l’estrazione di un asso da stiro. Diciamo che la pratica di usare i più svariati accorgimenti, degni dei migliori luoghi comuni sulle case loculo dei cinesi, sono in voga già da tempo: avete presente la lavatrice in cucina, l’asse da stiro dietro la porta oppure lo stendi biancheria nel corridoio? Ora tutto questo non è più fai da te, ma ha trovato una vera e propria collocazione nel panorama dell’arredamento domestico.

    Bastano infatti pochi metri quadri per poter vivere in un ambiente abbastanza comodo, senza la paura che l’apertura di uno scaffale possa provocare un terremoto di articoli ammucchiati nell’armadio.
    Le idee salvaspazio sono numerose, soprattutto per l’angolo lavanderia, quello che in effetti presenta le maggiori opportunità di concentrazione.
    Vediamo quindi proposte interessanti come Idrobox di Birex, una composizione di ante a soffietto e asse da stiro a scomparsa pratica e di design, oppure come la lavatrice AWO D 044 di Whirlpool, che può essere inserita anche negli spazi più impensabili.

    Ma tra gli articoli più importanti troviamo il lavatoio in acrilico Pot di Colavene, ideale per essere posto all’esterno (nel caso in cui la casa sia troppo piccola ma dotata di un terrazzino) ed accessoriato con strofinatoio, e Laundry di Valcucine, un vero e proprio spazio multifunzionale in cui è possibile far coesistere, in modo altamente organizzato, l’angolo lavanderia ed una mini palestra, che all’occorrenza può anche trasformarsi in una stanza giochi per i ragazzini.

    322

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CasaConsigli casa