Pasta di mandorle: la ricetta per decorare le torte

da , il

    La pasta di mandorle viene normalmente impiegata in cucina per decorare e rivestire torte oppure per preparare dei deliziosi dolcetti. Per preparare la pasta di mandorle occorrono i seguenti ingredienti: 250 grammi di zucchero a velo, 250 grammi di mandorle sbucciate, un uovo, un cucchiaio d’acqua e un cucchiaino di glucosio. Con l’aiuto di un robot da cucina tritate finemente le mandorle, aggiungete poi lo zucchero a velo e frullate il tutto per far amalgamare gli ingredienti. Per ottenere un impasto più rustico (ad esempio adatto per preparare dei pasticcini alle mandorle) potete sostituire lo zucchero a velo con dello zucchero semolato.

    Unite poi un albume leggermente sbattuto e diluito con il glucosio. Durante la preparazione della pasta di mandorle, l’uovo va aggiunto un po’ alla volta con un po’ d’acqua. Per ottenere una pasta molto compatta potete sostituire l’albume con il tuorlo. Per una pasta di media consistenza utilizzate invece un uovo intero. Dopo aver aggiunto l’albume, frullate gli ingredienti fino ad ottenere un impasto ben compatto. Se l’impasto dovesse risultare troppo asciutto aggiungete qualche goccia d’acqua facendo però attenzione a non esagerare.

    La pasta di mandorle è pronta per essere utilizzata! Per ottenere della pasta di mandorle colorata aggiungete qualche goccia di colorante alimentare lavorando bene l’impasto con le mani per almeno 10 minuti. Infine, per decorare e rivestire una torta, stendete su un piano da lavoro spolverato con delle zucchero a velo la pasta di mandorle precedentemente ottenuta.

    Foto di California Bakery